fbpx
Celebrities

Chi è Tancredi Galli, il muser che arriva al cinema

Tancredi Galli
Scritto da Serena Serra

Da YouTube e TikTok al grande schermo. Ecco chi è Tancredi Galli, la webstar con un film in uscita in autunno.

Da TikTok al cinema. Impossibile? Sembrerebbe proprio di no, almeno per quanto riguarda Tancredi Galli, meglio conosciuto con il suo nickname sigh.tanc, youtuber, gamer e tiktoker da migliaia di follower.

La biografia di Tancredi Galli

Tancredi Galli è nato a Roma il 5 Agosto 1999 e, a soli 15 anni, il 16 Ottobre 2014, apre il suo canale YouTube diventando rapidamente una webstar grazie ai suoi vlog, ai video reaction, alle challenge e ai commenti sui videogiochi, uno dei suoi passatempi preferiti con una particolare predilezione per Call of Duty.

Tancredi, che è molto attivo su tutti i social, da TikTok a Instagram e Twitter, ha fondato insieme a Gianmarco Rottaro, Diego Lazzari e Lele Giaccari la crew di creators Quei 4, nota anche come Q4, e i quattro ragazzi si sono trasferiti a Milano per lavorare insieme sui loro progetti.

Nell’Ottobre del 2018 ha pubblicato il suo primo libro, Amici davvero, un romanzo che parla della vita di un gruppo di amici romani, e l’anno dopo ha raccontato ai suoi follower di star girando un film, Andrà tutto bene, in cui recita nella parte di Tito, il figlio diciassettenne del protagonista interpretato da Kim Rossi Stuart.

Il film sarebbe dovuto uscire in sala il 19 Marzo 2020 ma, a causa della pandemia da Coronavirus, il debutto sul grande schermo di Tancredi è stato posticipato a data da destinarsi, presumibilmente in autunno.

Tancredi non è mai stato avaro nel raccontare la sua vita privata, infatti sappiamo che è stato bocciato due volte, che è dislessico, che ama disegnare e che è stato fidanzato con altre due personalità del web, la youtuber Rosalba Andolfi e l’influencer e attrice Jenny De Nucci.

View this post on Instagram

🍓#tankele

A post shared by Tancredi Galli (@sigh.tanc) on

Qualche mese fa lui e l’amico Lele Giaccari si sono divertiti a ironizzare sulla loro singletudine fingendo di essere gay e di essere fidanzati e, per quanto la storia fosse palesemente ironica, sembrerebbe che qualche fan ci avesse creduto davvero, suscitando lo stupore di Tancredi.

Cover photo @sigh.tanc on Instagram

Sull'Autore

Serena Serra

Laureata in editoria e giornalismo ed esperta di comunicazione e brand management, si dedica alla creazione di contenuti per portali e siti web. Per Junglam.com è redattrice moda, beauty e lifestyle.

Lascia un commento