fbpx
Celebrities Lifestyle

Golden Globes 2019: i look più belli dal red carpet

Lady Gaga ai Golden Globes
Scritto da Patrizia Saolini

Dopo il total black post-Weinstein della scorsa edizione, sul red carpet dei Golden Globes 2019 le celebrities e i loro stylist hanno puntato tutto su colori intensi e nuance da principessa.

Se l’anno scorso il red carpet dei Golden Globes era stato caratterizzato dal total black in solidarietà con tutte le vittime di molestie sessuali, per questo 2019 le celebrities e i loro stylist sono tornati ai colori forti e alle nuance da principessa.

Star in lungo

L’abito da sera per eccellenza, è risaputo, è lungo e con ampia scollatura. E a questi dettami si è attenuta strettamente Lady Gaga, vincitrice del Golden Globe per la miglior canzone. La pop star ha indossato un abito bustier Valentino Haute Couture azzurro cielo proprio come i suoi capelli, un look da Fata Turchina che, ancora una volta, ha messo Miss Germanotta al centro della serata.


Anche Glenn Close, che si è portata a casa la statuetta come Miglior attrice in un film drammatico per The Wife, cede al fascino del lungo, e lo fa con una cappa di Armani Privé che la conferma, qualora ce ne fosse bisogno, tra le regine di Hollywood. Ha puntato invece tutto sul colore Claire Foy, candidata come Miglior attrice non protagonista, con un abito giallo Miu Miu impreziosito da cristalli e paillettes.

View this post on Instagram

#charlizetheron #goldenglobes #awards 😍

A post shared by (@charlize_theron_) on

Ha puntato tutto sui lustrini Nicole Kidman, anche lei candidata per Destroyer: la silhouette essenziale del vestito Michael Kors Collection sottolineava tutto il sex appeal della star australiana. Applausi per i cut out firmati Givenchy Haute Couture di Rosamund Pike e per l’abito bicolor con gonna a sirena Dior Haute couture portato sul red carpet da Charlize Theron.

Fiocchi e tulle

Bianco e nero con fiocco sulla schiena per l’abito bustier Monique Lhuillier scelto da Amber Heard, fiocco che ha conquistato anche Julianne Moore, che ha sfoggiato un abito Givenchy.

Per il tulle, invece, hanno optato Julia Roberts, in pantaloni da smoking e top monospalla firmati Stella McCartney, Alison Brie in abito da sera azzurro chiarissimo ricamato con perle e cristalli di Vera Wang, ed Emmy Rossum, bellissima in Monique Lhuillier.

Trasparenze, pizzi e paillettes

Collo alto e ricami di ispirazione medievale sono stati scelti da Emily Blunt, nominata per Il ritorno di Mary Poppins, per il vestito color platino firmato Alexander McQueen sfoggiato ai Golden Globes 2019. Saoirse Ronan, invece, ha preferito la scollatura profonda e i cristalli dell’abito Gucci. Anche la scelta di Lupita Nyong’o è ricaduta sui cristalli, stavolta blu cobalto e firmati Calvin Klein by Appointment.

Cover photo credits Soevermedia.com

Sull'Autore

Patrizia Saolini

Executive editor, scrittrice e corrispondente estera di JunGlam.com, con alle spalle una carriera in aziende del lusso internazionale. Scrive dal 2010 su riviste di moda, beauty, lifestyle e retail. Life coach professionista, con un Master di primo livello in Life Coaching riconosciuto dal Miur, é l'ideatrice di Retail Coach®, un marchio che garantisce consulenza strategica e corporate coaching alle aziende del lusso dedicate al servizio al cliente multicanale.

Lascia un commento