Fashion Week

Trussardi alla Milano Fashion Week FW 2018-19

Trussardi FW 2018-2019
Scritto da Silvia Artana

Trussardi veste una gang urbana di ragazze e ragazzi che trova i propri riferimenti e capisaldi nella famiglia intesa come tribù, nella modernità in continuo movimento di Milano e nel savoir fair italiano.

Il mondo della tradizione e quello delle rivoluzioni contemporanee si incontrano nella collezione presentata da Trussardi alla Milano Fashion Week. La protagonista dell’autunno-inverno 2018-2019 della casa di moda del levriero è una gang urbana di ragazze e ragazzi, espressione della famiglia intesa come tribù, della modernità in movimento perenne di Milano e del culto del savoir faire italiano.

Per scrivere il suo nuovo linguaggio estetico, Trussardi ha utilizzato gli elementi chiave del proprio guardaroba, a partire dai capispalla: i modelli over, il blazer di fattura sartoriale e la biker jacket. Insieme, ha sapientemente mescolato pantaloni dalla linea ampia, gonne fluide con spacco profondo e capi di maglieria che spaziano da pullover, a cardigan, a lupetto attillate.

Il risultato è una collezione libera da archetipi e vincoli di funzione e di ruolo, all’interno della quale sono grandi protagonisti la pelle e il tartan. La prima, vero e proprio marchio di fabbrica della maison, è proposta in versione classica, glitterata, arricchita da stampe, impreziosita con segni grafici neri che creano una sorta di punteggiatura immaginaria e intrecciata a formare un motivo che ricorda proprio il tartan. Quest’ultimo è proposto in versione micro e macro e – come gli altri tessuti – è declinato in una ricca palette cromatica fatta di colori “scelti tra le sfumature di luce che separano l’alba dal giorno e il tramonto dalla notte”.

Sui capi dalle silhouette verticali e ieratiche e dalle linee veloci e dinamiche fanno bella mostra di sé anche stampe di montagne e di sciatori, dando forma a uno stile in cui la distinzione tra daywear e casualwear non è rigidamente fissata e l’ossimoro solo apparente. Proprio dall’accostamento antitetico tra leggerezza e solennità, fascinazione del passato e disincanto del presente, gli opposti vanno a comporsi e la loro summa rappresenta la soluzione di continuità tra il mondo codificato di ieri e quello in continuo mutamento di oggi.

Gli accessori della collezione Trussardi FW 2018-19

Nella collezione Trussardi FW 2018-2019 gli accessori hanno un ruolo di primo piano e completano e rafforzano il mood tradizionale e contemporaneo che la caratterizza. I maxi marsupi unisex, gli zaini in tessuto tecnico e le shopping extralarge in pelle stampata o personalizzate con logo a ricamo e dettagli in pelliccia ribadiscono la volontà di non essere incasellati in un genere e in una funzione e questa filosofia trova la sua massima espressione nella borsa a tre soffietti in diversi colori con tracolla intercambiabile.

Tra gli accessori non manca ovviamente il levriero, simbolo della maison, che viene proposto in versione stilizzata come nuova chiusura con doppia finalità d’uso, per indossare le borsa a tracolla oppure top handle.

Per quanto riguarda le scarpe, Trussardi rivisita il classico modello maschile con linguetta e due fibbie laterali in tronchetti da donna con tacco medio e agli uomini propone una reinterpretazione della calzatura da barca che annulla in confine tra sportwear e formale.

Photo credits: Press Office Trussardi

Sull'Autore

Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine digitali e svolge attività di copywriting e storytelling online e offline.

Lascia un commento