Fashion

Tendenze abbigliamento Autunno/Inverno 2018-19: tutti i pezzi chiave di stagione

Scritto da Francesca Merlo

Volete rinnovare il vostro guardaroba stando attente al portafogli? Il segreto è lasciarsi ispirare dalle tendenze più cool viste in sfilata per poi cercare i migliori pezzi chiave delle nuove collezioni adatti al nostro budget.

Siete pronte al rientro in città? Per un back to school o un back to work che non passi inosservato, portatevi avanti con un rinnovamento del vostro guardaroba autunnale. Per evitare di dare fondo al portafogli con acquisti sbagliati, puntate solo su pezzi chiave di tendenza per la nuova stagione autunnale ma in grado di diventare potenziali evergreen di cui non vi pentirete.

Qual è il segreto per fare ottimi acquisti? Prendete spunto dalle tendenze abbigliamento Autunno Inverno 2018-19 più cool viste in passerella, individuate quelle più sfruttabili nella vita di tutti i giorni e poi setacciate le nuove collezioni per individuare i capi più “furbi” adatti alle vostre tasche. Per essere davvero glamour non serve spendere migliaia di euro per un singolo abito, quello che conta sono lo stile e il buon gusto!

Le tendenze abbigliamento Autunno/Inverno 2018-19 viste in sfilata

Il capospalla evergreen: il piumino

Partiamo dal pezzo più importante del guardaroba, il capospalla. Questa stagione fa il suo grande ritorno il piumino, celebrato da Moncler con il progetto Genius, una serie di capsule collection realizzate in collaborazione con i più importanti designer. Il piumino è un capo iconico della moda invernale, da scegliere per la sua funzionalità ma senza rinunciare allo stile.

Moncler by Pierpaolo Piccioli

Moncler by Pierpaolo Piccioli

I colori pop

Quest’autunno/inverno dovremmo aggiungere un tocco di colore nel nostro armadio! Per ravvivare le più classiche palette della stagione fredda, giocate con i colori pop e vitaminici anche soltanto nei dettagli, se non ve la sentite di sfoggiare un outfit a tutto colore. I colori su cui puntare? Il giallo, il rosso, l’arancio ma anche il blu elettrico e il verde prato. Si gioca con i richiami al passato, tra anni ’80 e ’60. Gli stilisti che hanno giocato di più con i colori? Angel Chen, Moschino e Piccione.Piccione.

I volumi morbidi e avvolgenti

Le temperature rigide della stagione invernale richiamano una moda cocoon, dai volumi ampi e dai tessuti caldi e morbidissimi, come un abbraccio. I cappotti hanno una forma ovale, i maglioni – in cachemire o mohair – sono portati con un taglio over, giocando con le sovrapposizioni, come proposto da Ermanno Scervino e Alberto Zambelli. Le bluse sono iper romantiche, tutte giocate su tagli e volumi arrotondati, così come i pantaloni che, messi da parte gli skinny, tornano a essere ampi come nella sfilata di Daniela Gregis, da alternare alle gonne midi. Il taglio over preso in prestito dal guardaroba di lui è anche il pezzo forte della nuova collezione di Avril 8790, con maxi cardigan in cachemire dai disegni geometrici.

Ermanno Scervino FW 18-19

Ermanno Scervino FW 18-19

I cult in stile british

La tendenza brit è un po’ un grande classico della moda autunnale che quest’anno torna sotto svariate forme. Gli stilisti hanno amato giocare con le texture e i diversi tessuti contrapposti. Per esempio Cividini ha creato sovrapposizioni interessanti di velluto, tweed e check, proposti in una palette di colori neutri per dare maggior risalto ai volumi morbidi e alle trame del tessuto. Anche Ujoh ama il concetto di layering, puntando su tessuti, come il twill e il trapuntato, che hanno reso celebre il concetto inglese di eleganza.

Prendere spunto dalle collezioni Autunno/Inverno 2018-19 per un guardaroba budget friendly

Ora che abbiamo individuato i trend più hot delle passerelle da cui prendere ispirazione, possiamo pensare a uno shopping oculato in base alle nostre esigenze.

Ermanno Scervino FW 18-19

Per quanto riguarda i capispalla, è meglio puntare su prodotti di qualità perché questo è il capo che sfrutteremo di più durante tutta la stagione, deve essere facile da abbinare e, soprattutto, deve tenerci al caldo! Se siete in cerca d’ispirazione noi vi suggeriamo il piumino coloratissimo di ESPRIT o il piumino con cappuccio in faux fur di Khujo, entrambe le opzioni sono vegan friendly.

Abbiamo parlato di colori e, nel caso in cui voleste qualche capo dalle tinte pop in più rispetto al piumino, pensate a integrare qualche capo di athleisure per i vostri outfit più casual, come l’iconica felpa di Adidas Originals.

Quando si parla di lana la qualità del filato è la prima cosa che conta. Detto ciò, è possibile concedersi un paio di capi a stagione intramontabili, destinati a durare nel tempo. Se volete acquistare un bel cappotto avvolgente, puntate su un taglio morbido, per esempio come questo cappotto a vestaglia color cammello di La Redoute o una linea doppiopetto dal taglio maschile come questo cappotto di Tommy Hilfiger. Amate i maglioni avvolgenti? Date un’occhiata al pull con cut-out di Pennyblack e il pull in lana melange di Twin Set.

Stradivarius AI18-19

Volete abbracciare il trend british? Puntate sui capi classici, per un mix and match di trame e tessuti. Per esempio, non può mancare un blazer avvitato, come questo in tweed di Tottie Avante. Sempre in tweed, il trench in stile military di De La Crème o, se preferite, il tartan quilted, l’intramontabile montgomery di Original Montgomery. Immancabile, poi, il vero kilt in check con spilla e il completo di taglio maschile di Stradivarius. Scacchi e tartan in stile anni ’90 sono anche il fil rouge della nuova collezione Autunno Inverno 2018-19 di Bershka, tra stile heritage e capi utility. Mood rétro ispirato agli anni ’80 anche per le proposte di PULL&BEAR dove domina il velluto a coste, anche questo di ispirazione british, e il denim.

Sull'Autore

Francesca Merlo

Ha un dottorato in filosofia, ma ha deciso di dedicarsi al mondo della comunicazione. Scrive come editor per importanti testate con focus su beauty, fashion e lifestyle, realizzando anche progetti di branded content.

Lascia un commento