fbpx
Fashion

Le scarpe di tendenza per la Primavera/Estate 2020 dalla MFW (e non solo)

Scritto da Silvia Artana

Eleganza, consapevolezza, funzionalità e un’attitudine femminile non convenzionale. Dalla Milano Fashion Week (e non solo) arrivano le indicazioni sulle scarpe di tendenza per la Primavera/Estate 2020.

Anche se l’autunno avanza inesorabile e l’inverno è dietro l’angolo, la bella stagione non è lontana come sembra. La Milano Fashion Week ha aperto una finestra sulla Primavera/Estate 2020 e ha regalato un’anteprima delle tendenze moda che saranno protagoniste quando le giornate torneranno ad allungarsi e il sole a splendere.

Mentre eleganza e leggerezza sono le parole chiave dell’abbigliamento, quali saranno le scarpe da avere nel guardaroba?

Hogan

Per la sua collezione SS 2020, Hogan ha scelto di ispirarsi alla natura e di vivere una “summer adventure” all’insegna di uno stile lussuoso e sportivo. I materiali di eccellente qualità, il design essenziale e i dettagli raffinati contraddistinguono tutti i modelli della proposta per la prossima bella stagione. Il signature piece per lei sono le sneakers Interaction, che rispecchiano l’estetica senza tempo del brand con uno stile audace e raffinato, pensato per una donna dalla forza e dal fascino inimitabili.

Un look della collezione Hogan SS 2020. Photo courtesy: Press Office Hogan

Vic Matiē

La collezione Primavera/Estate 2020 di Vic Matiē firmata da Silvia Curzi è dedicata a una donna giovane e smart, che segue la moda con leggerezza e sceglie un perfetto equilibrio di contemporaneità, valore e funzionalità. La cifra stilistica è un femminile anticonvenzionale, androgino, internazionale e contemporaneo, che prende forma in running shoes futuristiche, sneakers old school in pelle, hicking e combat boots no gender, trekking sandals urbani, anfibi, sandali sporty, modelli flat con punta sfilata e suola zeppata, pantofole senza contrafforte, ballerine e flip flop. L’elemento caratterizzante della stagione è il tacco spicchio (dalla forma dritta, alto 7 centimetri, con inserto a spicchio che lo collega alla suola), declinato su ankle boots, tronchetti cut out e chanel dalla forma ovale.

Un boots della collezione Primavera/Estate 2020 di Vic Matiē con tacco spicchio. Photo courtesy: Guitar

Skechers x Ricostru

Per la Primavera/Estate 2020, Skechers e Ricostru, brand indipendente della stilista Rico Manchit Au, hanno unito le forze per creare una collezione in cui lo stile del 1992, anno di fondazione del marchio di scarpe, incontra quello del 2049, che esprime l’estetica della designer cinese. Colori a contrasto e un mix di elementi vintage e innovativi sono la cifra dei pezzi (non solo scarpe, ma anche abiti) della capsule collection Skechers x Ricostru (disponibile in Cina).

Alcuni modelli della collezione Skechers x Ricostru. Photo courtesy: Attila&Co. 

Converse x APJP Underwater

Dalla campagna Spark Progress, promossa da Converse per sostenere le community creative dei giovani di talento, è nata la collaborazione Converse x APJP Underwater. Dopo avere sostenuto il progetto di Alberto Panocchi e Joelle Pomioli (coppia nella vita e nella creatività), il brand ha realizzato con i due designer Converse Renew Denim Chuck 70. La sneaker, fatta con denim riciclato, rappresenta il primo esempio della capacità di Converse di re-immaginare tessuti usati per dare forma a nuove silhouette, all’insegna di una moda consapevole e sostenibile.

Le sneakers Converse Renew Denim Chuck 70 di Converse x APJP Underwater. Photo courtesy: Logos Pr

Converse x Golf le Fleur Flames

Tra le proposte di Converse per la Primavera/Estate 2020 c’è anche un’altra elettrizzante collaborazione. Il brand ha lavorato con il rapper, produttore e stilista Tyler, The Creator per realizzare una eccezionale ed esclusiva versione del modello icona Chuck 70, Converse x Golf le Fleur Flames. La sneaker è caratterizzata da una audace e sfrontata grafica fiammeggiante e da una divertente suola rossa a fantasia floreale e sarà disponibile in tutto il mondo il 12 ottobre esclusivamente su Converse.com e Golf Wang per 100 dollari.

Converse x Golf le Fleur Flames. Photo courtesy: Logos Pr

Fabi

È una collezione “on the road” quella proposta da Fabi per la Primavera/Estate 2020. L’Art Director Francesco D’Autilio ha immaginato se stesso come un esploratore in sella a una moto e ha creato una serie di scarpe che mescolano forza e gentilezza, solidità e leggerezza, nel segno della femminilità e della sensualità. I materiali dominanti sono vitelli pregiati e morbido camoscio, impreziositi da lavorazioni e dettagli unici, come nastri termoadesivi e raffinata pietra specchiata 3D in plexiglass. I modelli spaziano da grandi classici, come polacchini e ballerine, a mocassini, sandali e zeppe. Il minimal va di pari passo con l’oversize, mentre geometrie optical si mescolano a colori neutri e rassicuranti.
La proposta di Fabi per la PE 2020 è arricchita dalla capsule collection L’infinito 200, che tra ispirazione da ed è omaggio a Giacomo Leopardi e la sua terra, le Marche. Una edizione limitata di mocassini uomo e donna, realizzati a mano con pellami e materiali di altissima qualità, che sono vere e proprie opere d’arte.

Un modello della collezione Primavera/Estate 2020 di Fabi. Photo courtesy: Parade Italia

2Star

Arriva in anticipo con l’Autunno/Inverno 2019/2020, ma si candida a diventare un pezzo imprescindibile anche del guardaroba della bella stagione la sneaker di 2Star che è un invito ad affermare “I’m special!”. Realizzata in pelle bovina bianca con scritte a mano nere e logo ricamato bianco su targhetta nera, è una vera e propria attitudine e uno stile di vita ed è disponibile al prezzo di 134 euro.

Sneakers I’m special 2Stars. Photo courtesy: Clara Garcovich.

Photo cover credits: Adobe Stock

Sull'Autore

Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine digitali e svolge attività di copywriting e storytelling online e offline.

Lascia un commento