Fashion

Pitti Uomo 94: tutte le novità e gli eventi per la Primavera/Estate 2019

Scritto da Francesca Merlo

Si avvicina la nuova edizione di Pitti Uomo 94, non perdetevi le collezioni più interessanti, i progetti più innovativi e gli eventi esclusivi per la Primavera/Estate 2019.

Si avvicina l’apertura della nuova edizione di Pitti Uomo 94, la kermesse dedicata alla moda maschile che rende l’Italia, ancora una volta, capitale internazionale del fashion system.

Pitti Immagine Uomo 94 si terrà a Firenze dal 12 al 15 giugno e, anche quest’anno, sarà non solo occasione di ammirare tutte le novità di moda e accessori in ambito menswear, ma anche una fucina di creatività e nuovi progetti portati avanti dai designer più d’avanguardia, accanto agli eventi esclusivi da non lasciarsi assolutamente scappare.

Volete scoprire tutte le novità imperdibili di Pitti Uomo 94? Noi di Junglam vi accompagniamo nell’itinerario degli highlights più interessanti per la stagione Primavera/Estate 2019.

La tendenza? È scandinava

La moda scandinava sarà la protagonista assoluta delle nuove tendenze, dalla moda al design. A Pitti 94 non poteva mancare uno “Scandinavian Manifesto”, presentato da Revolver Copenhagen Int. Fashion Trade Show per celebrare i brand d’eccellenza e i designer emergenti della scena scandinava.

Il nuovo Roberto Cavalli

La rinascita di Roberto Cavalli passa dal nuovo direttore creativo Paul Surridge che presenta ora la sua prima collezione menswear per il marchio. Un’aria di rinnovamento che riparte dalle origini e dal legame che lega Roberto Cavalli a Firenze e, in particolare, a Pitti Immagine.

Moda e contaminazioni: il progetto Genius di Moncler

Avevamo già avuto modo di ammirare il nuovo Moncler Genius Project durante la Fashion Week milanese di febbraio e ora a Pitti Immagine verrà ufficialmente lanciata la nuova collezione. Durante la presentazione ci sarà l’opportunità di assistere all’evento di musica live con il grande musicista e artista eclettico Hiroshi Fujiwara.

La capsule di COS

Se amate il marchio COS allora non potete perdervi la capsule collection di menswear che sarà presentata a questa edizione del Pitti. Ad accompagnare il lancio, non poteva mancare uno show esclusivo, animato dalle coreografie di Wayne McGregor.

Il party di Asos per la collezione Uomo SS19

Sulla terrazza del Westin Excelsior di Firenze Asos organizza un cocktail party per presentare la nuova collezione uomo. Il leisurewear per la prossima primavera/estate 2019 si distingue per i dettagli metal che si mescolano con colori fluo e stampe stripes, con pantaloni corti e capispalla ideali day-to-night.

Asos Uomo SS19 | photo @junglam.com

L’evento di BIRKENSTOCK

La promessa è quella di uno spettacolo che lascerà a bocca aperta. La location d’eccezione è il bellissimo Giardino Torrigiani, e la presentazione della collezione sarà scandita dalle atmosfere incantate di un “paesaggio sonoro” a opera di Michel Gaubert. Inoltre, verrà presentata un’esclusiva Natural Skincare foot treatment suite, con angolo bar all’aperto.

L’Istituto Marangoni a Pitti

I grandi eventi della kermesse continuano con l’Istituto Marangoni che presenterà i 10 migliori designer emergenti di menswear, attraverso un performance event che unisce moda e arte. Inoltre, il 14 giugno, si chiude il progetto “New Challenges”, nato dalla collaborazione tra Istituto Marangoni e Vogue Talents, con la partecipazione di Sara Sozzani Maino e Ermanno Scervino.

Il made in Italy a Palazzo Pucci

In occasione di Pitti 94 non perdetevi la straordinaria occasione di visitare la mostra “Bonaveri, a fan of Pucci“, organizzata da Emilio Pucci e Bonaveri, due storici brand che hanno fatto l’eccellenza dell’artigianalità italiana. Un percorso visitabile dal 12 al 15 giugno per immergersi in maniera suggestiva nell’ispirazione artistica e nel processo creativo dei due grandi marchi.

Ermanno Scervino e il nuovo opening

Nuova apertura per il marchio Ermanno Scervino che sceglie proprio in occasione di Pitti 94 di inaugurare la nuova boutique a Firenze, in via Strozzi 32r, una delle maggiori via del lusso fiorentine e in pieno centro storico. Una location prestigiosa e suggestiva, la costruzione richiama infatti lo stile neo-cinquecentesco e si articola su quattro piani, in un antico palazzo del XIX secolo. La boutique occuperà due livelli di 150mq ciascuno, coniugando lo stile contemporaneo con il rispetto per la tradizione.

Gli accessori

L’hi-tech è il mood della nuova collezione di Alberto Guardiani, che porta il nome di Prep / Futurism. Un futurismo, per l’appunto, che investe la moda preppy delle iconiche public school inglesi, immaginando un futuro che coniuga la robotizzazione con il gusto vintage intramontabile, tra tessuti metallici, colori neon e il più classico suede.

Rivieras propone dei nuovi modelli di calzature con temi geometrici e grafici, per una riedizione completamente inedita del classico mocassino in tela. L’uso è poliedrico, per adattarsi alle diverse situazioni, dal contesto urban alla spiaggia, fino alla sotto-coperta. I materiali sono tutti naturali e la lavorazione è fatta rigorosamente a mano, per mantenere la stessa qualità di produzione degli originali anni ’50.

Se preferite le loafers, allora non perdetevi la nuova collezione di FANGA, con la nuova pantofola estiva declinata al maschile, Fanghina. Comoda e coloratissima, dal verde acqua all’azzurro cielo, dal rosso al senape, realizzata in morbido camoscio.

Mizuno 1906 punta tutto sulle contaminazioni, tra design giapponese e lifestyle made in Italy, unendo tecnologia e creatività. Il risultato è una calzatura custom made lussuosa che unisce le esigenze della vita metropolitana all’amore per l’eccellenza.

Il brand veneto Barena, oltre alla nuova collezione menswear, presenterà una nuova capsule collection, “I go out”, tutta dedicata alle sneakers, nata dalla collaborazione con Sportiva. A unire i brand, lo stesso approccio slow per un controllo minuzioso della filiera produttiva. L’iconico modello VK Mountain Runner viene reinterpretato per questa occasione in total black e total white.

Panizza coglierà l’occasione per presentare tre diverse linee di cappelli, tra cui un prestigioso progetto di co-branding con Gianni Campagna, con una capsule collection di coppole ispirate alle atmosfere siciliane.

Pineider 1774 ha scelto Pitti 94 per presentare il suo nuovo corso, un progetto di rinnovamento iniziato 12 mesi fa, per essere maggiormente in sintonia con l’uomo di oggi, dalla doppia anima urbana ed esploratrice, cosmopolita ma amante della tradizione. La nuova collezione di accessori di pelletteria dal design assolutamente innovativo si estende fino a comprendere anche una prestigiosa e lussuosa linea di articoli per la scrittura, “La Grande Bellezza Gemstones“, per avere tutto quello che serve alla propria professione a portata di mano.

Capispalla, pantaloni, maglieria

Paoloni per la collezione Primavera/Estate 2019 propone una visione del design orientata alla funzionalità, destinata a un target smart che vive all’insegna della flessibilità, reinterpretando i codici classici della moda maschile adattandoli alla nostra società liquida. Le giacche e i completi diventano sempre meno formali, mentre i tessuti inediti diventano “antipiega”, accanto al più classico jersey.

La nuova collezione di Manuel Ritz coniuga invece sartorialità e tessuti tecnici, per un mood ironico e divertente ispirato alla Summer Vacation che si rifà agli anni ’50, in cui non mancano le fantasie floreali e i colori fluo anche sulle giacche, slim e destrutturate. La praticità è il fil rouge del menswear di Pitti 94.

Drumohr reinterpreta il classico look british puntando sull’eccentricità, grazie a un mix and match, per quanto riguarda la maglieria, delle texture e dei colori che si fanno brillanti e vitaminici. Il risultato è un immaginario caleidoscopico ricco di contrasti suggestivi, tra le fredde terre del nord e i paesi più caldi illuminati dal sole. Sia i pantaloni che le giacche sono rilassate, informali, dai classici motivi inglesi.

Funzionalità e praticità prima di tutto anche per GTA, che festeggia a Pitti i 10 anni di “Giorgio”, il jogging pants che prende ispirazione dal classico pantalone sartoriale.

Imperdibile, poi, il debutto di Alessandro Enriquez che lancerà proprio a Pitti la sua prima collezione pret-a-porter, Double Love, con all’interno una speciale capsule collection dedicata al mondo dei cartoon di Woody WoodPecker, realizzata in collaborazione con la Universal. La collezione è una reinterpretazione del mito originario, quello di Adamo ed Eva, con un omaggio alle icone della cultura pop.

Per U.S. Polo Assn. la collezione Primavera Estate 2019 è tutta dedicata ai colori, protagonisti dei classici key pieces del brand, polo e sneakers. Alla presentazione sarà presente una guest star d’eccezione, l’attrice Euridice Axen, nel cast dell’ultimo film di Paolo Sorrentino, Loro.

Ma gli ospiti d’eccezione non finiscono qui! Allo stand Comme des Fuckdown, il pilota della MotoGP Andrea Iannone era presente come ospite speciale per il lancio della nuova collezione Primavera Estate del marchio.

 

Sull'Autore

Francesca Merlo

Ha un dottorato in filosofia, ma ha deciso di dedicarsi al mondo della comunicazione. Scrive come editor per importanti testate con focus su beauty, fashion e lifestyle, realizzando anche progetti di branded content.

Lascia un commento