fbpx
Wellness

Come togliere le occhiaie?

Come togliere le occhiaie
Scritto da Serena Serra

Come eliminare le occhiaie? Ecco i metodi più efficaci per far scomparire gli antiestetici cerchi scuri sotto agli occhi.

Occhi stanchi, gonfi e contornati da brutti cerchi neri. Eccole lì, le maledette occhiaie! Eppure hai dormito benissimo, otto ore filate da cui ti sei svegliata davvero riposata. Ma non il tuo contorno occhi. E la giornata ti comincia subito male.

Come togliere le occhiaie per sempre da qualche anno a questa parte è la domanda che ti accompagna ogni volta che ti guardi allo specchio. Proviamo a esplorare qualche soluzione che potrebbe consentirti di eliminare l’aspetto stanco e pesto dal tuo viso.

Come togliere le occhiaie in modo naturale

Trattare le occhiaie naturalmente con i rimedi della nonna che tutti abbiamo a portata di mano è probabilmente il primo tentativo da provare comodamente a casa. Gli espedienti per curare gli occhi in modo naturale sono tanti e possono avere una qualche efficacia per i casi più leggeri.

La camomilla sembrerebbe funzionare particolarmente bene grazie alle sue proprietà lenitive. Prepara quindi un decotto facendo bollire in un pentolino pieno d’acqua una manciata di fiori di camomilla. Lascia che la pianta abbia il tempo di sprigionare tutte le due qualità, poi spegni il fuoco e lascia intiepidire. A questo punto, immergi due dischetti di cotone nel liquido e poggiale delicatamente sugli occhi per 15 minuti. Ripeti almeno tre volte.

Per dare un boost al tuo trattamento anti-occhiaie e sgonfiare il contorno occhi, immergi una garze nel decotto di camomilla e avvolgila intorno a un cubetto di ghiaccio. Tienila sotto l’occhio per qualche minuto oppure fai dei movimenti circolari partendo dall’interno e andando verso le sopracciglia.

Un altro modo per sfruttare il freddo a vantaggio del tuo sguardo è usare un cucchiaio tolto dal freezer e poggiare il suo lato curvo sotto gli occhi. Per avere il rimedio sempre pronto, tieni in congelatore sei cucchiaini da usare due alla volta quando ne avrai la necessità.

Con il bicarbonato, infine, puoi preparare delle maschere e degli impacchi efficaci per schiarire le occhiaie e illuminare gli occhi. Scalda un bicchiere di acqua e un cucchiaino di bicarbonato di sodio senza far bollire per il tempo sufficiente a sciogliere la polvere, metti in infusione una bustina di tè verde per qualche minuto e mescola. Una volta che il composto sarà pronto, immergi nella preparazione due dischetti di ovatta e lasciali in posa per una decina di minuti. Se desideri anche un effetto decongestionante, fai raffreddare in frigorifero il liquido prima di applicarlo sotto gli occhi.

Come togliere le occhiaie con il trucco

Per togliere le occhiaie, anche dalle foto, puoi ricorrere al trucco, da applicare sempre dopo aver idratato bene la zona sotto gli occhi con una crema antirughe specifica.

Il primo metodo per eliminare le occhiaie con il make-up è quella che consiste nell’usare un rossetto rosso e il correttore beige. Questa tecnica funziona perché il pigmento rosso contrasta le tonalità blu/violacee, mentre il giallastro del concealer annulla le occhiaie che virano sul marrone. Quindi preleva il lipstick e stendilo su tutta la palpebra, sopra e sotto, andando anche oltre l’occhiaia vera e propria. Quindi sfuma e poi applica il correttore.

A proposito di correttore, è fondamentale imparare a utilizzarlo bene stendendolo dall’interno dell’occhio e andando verso l’esterno sia sulla palpebra inferiore che su quella superiore. Per ottenere un effetto naturale e stenderlo meglio, riscalda il prodotto con le dita prima di stenderlo e poi fissalo con una spolverata di cipria.

Se le tue occhiaie sono davvero molto scure, puoi provare a neutralizzarle con un baking leggerissimo usando un fondotinta coprente al posto del correttore. Prima di stenderlo, però, non dimenticarti del primer per far durare più a lungo il maquillage e alla fine fissa tutto con della cipria in polvere libera.

Come togliere le occhiaie con la chirurgia

Se i cerchi neri intorno agli occhi sono davvero molto profondi e persistenti, è possibile ricorrere alla chirurgia e alla medicina estetica per eliminarle, se non definitivamente, almeno per un periodo ragionevolmente lungo.

Se le tue occhiaie sono dovute a un accumulo eccessivo di melanina, è probabile che il medico ti proponga di intervenire con sostanze depigmentanti come l’idrochinone, l’acido cogico e l’acido azelaico, attivi che agendo in sinergia sono capaci di schiarire le occhiaie con gradualità.

In caso invece di occhiaie dovute a uno strato di cute troppo sottile, il trattamento più diffuso è quello con l’acido ialuronico crosslinkato, un filler specifico per l’area delle palpebre che riempie e idrata il contorno occhi migliorando sia l’aspetto delle occhiaie che quello di eventuali rughette.

Cosa mangiare per togliere le occhiaie

Se infine vuoi provare a eliminare le occhiaie senza trucco e senza bisturi, prova a curare l’alimentazione scegliendo cibi ricchi di vitamina C e vitamina K. Quest’ultima soprattutto ha proprietà anticoagulanti che aiutano il sangue a non ristagnare nei tessuti.

Alimenti particolarmente ricchi di queste vitamine sono gli agrumi, i kiwi, i peperoni e l’uva. Tra le cattive abitudini, invece, assolutamente da evitare alcolici e tabacco che possono provocare problemi di drenaggio.

Cover photo created by pressfoto – www.freepik.com

Sull'Autore

Serena Serra

Laureata in editoria e giornalismo ed esperta di comunicazione e brand management, si dedica alla creazione di contenuti per portali e siti web. Per Junglam.com è redattrice moda, beauty e lifestyle.

Lascia un commento