Beauty

Guida alla pulizia del viso fai da te

Pulizia del viso fai da te
Scritto da Silvia Artana

Volete regalarvi un momento di puro relax e nutrimento per lo spirito e prendervi cura della vostra pelle? Allora scoprite qui le ricette e i consigli per realizzare una perfetta pulizia del viso fai da te con prodotti 100% naturali!

Se siete stanche, stressate e anche la vostra pelle inizia a risentire dei ritmi forsennati che tenete, è arrivato il momento di prendervi una pausa. Una pulizia del viso fai da te è un vero e proprio rituale di bellezza, che vi permette di trovare ristoro per lo spirito creando da voi i prodotti necessari per il trattamento e di detergere, idratare e nutrire l’epidermide in modo 100% naturale.

Scoprite qui le ricette e i consigli per sfoggiare un incarnato bonne mine!

Struccante fai da te per tutte le pelli

Il primo step della pulizia del viso consiste nell’eliminare il make up. Il più semplice ed efficace struccante fai da te è l’olio di oliva, che potete applicare utilizzando una salvietta in microfibra (riciclabile) oppure del cotone. Se avete la pelle grassa, provate l’olio di jojoba. All’opposto, l’olio di mandorle è un vero e proprio toccasana per la pelle secca. Per eliminare il make up dagli occhi, bagnate la salvietta in microfibra o il cotone anche con un po’ d’acqua.

In alternativa, potete preparare un latte detergente tritando finemente nel mixer 15 g di mandorle pelate e aggiungendo 100 ml di acqua distillata. Prima di essere utilizzato, il composto va fatto riposare e poi deve essere filtrato. Una volta pronto, può essere conservato in frigorifero dentro a un contenitore chiuso per 2 o 3 giorni.

Bagno di vapore con il bicarbonato e non solo

Il bagno di vapore consiste nel fare aprire i pori utilizzando il calore umido che sale da una pentola in cui è stata fatta bollire dell’acqua. Quello con il bicarbonato di sodio è un grande classico della pulizia del viso a casa e grazie al suo effetto detossinante e anti-age è indicato per tutte le pelli. Ma è possibile ottenere risultati ad hoc per esigenze diverse utilizzando ingredienti specifici.

Gli oli essenziali di geranio, eucalipto e legno di rosa, il rosmarino, le bucce di mela, il limone e il pompelmo sono ideali se avete la pelle grassa. Il tea tree oil è indicato in caso di pelle impura. Invece, per dare sollievo alla pelle secca e/o sensibile, fanno al caso vostro camomilla, melissa, semi di finocchio e oli essenziali di lavanda, tiglio, bergamotto, legno di sandalo o patchouli.

Pulizia del viso fai da te con prodotti naturali

La pulizia del viso fai da te è una toccasana per la pelle e lo spirito.

Scrub fai da te delicato

Nella pulizia del viso, lo scrub dopo il bagno di vapore favorisce il ricambio cellulare dell’epidermide e contribuisce a rendere la pelle luminosa. La ricetta fai da te più conosciuta e utilizzata prevede di mescolare due cucchiai di miele con uno di zucchero, ma le alternative non mancano.

Se la vostra pelle è delicata e/o sensibile, potete sostituire il miele con l’amido di riso (dalle spiccate proprietà lenitive) ed eventualmente aggiungere poche gocce di olio di mandorle dolci o di argan. Se all’opposto avete la pelle grassa, mescolate due cucchiai di miele con uno di olio di cocco e alcune gocce di succo di limone.

Maschera fai da te purificante

Se con la pulizia del viso volete eliminare le impurità, il passaggio successivo allo scrub prevede di applicare una maschera purificante.

Per prepararne una semplice ed efficace, mescolate due cucchiai di bicarbonato di sodio con mezzo bicchiere di aceto di mele fino a ottenere un composto della consistenza di una mousse. Applicatelo sul viso evitando il contorno occhi e lasciatelo in posa da 10 a 20 minuti (a seconda della sensibilità della vostra pelle). Risciacquate con abbondante acqua tiepida. In alternativa, potete utilizzare l’argilla al posto del bicarbonato.

Pulizia del viso fai da te ricette e consigli

La maschera purificante è uno step fondamentale della pulizia viso.

Crema fai da te nutriente

L’ultimo step della pulizia del viso consiste nell’applicare una crema per ristabilire l’equilibrio della pelle e coccolarla.

Per prepararne una fai da te semplice e nutriente, fate sciogliere a bagnomaria in una piccola pentola 5 g di cera vergine d’api e poi aggiungete 30 ml di olio vegetale a vostra scelta. Quando i due ingredienti sono amalgamati, togliete il pentolino dal fuoco e continuate a mescolare fino a che il composto è tiepido. Quindi aggiungete goccia a goccia 30 ml di acqua di rose, continuando a mescolare. La crema è pronta quando la parte liquida e quella solida non si separano più. Il prodotto  va conservato in frigo dentro un barattolo di vetro con chiusura ermetica e può essere utilizzato per circa 4 settimane.

Invece, un’altra ricetta prevede di montare con le fruste elettriche un uovo e un cucchiaino di olio vegetale (preferibilmente di mandorle dolci o jojoba) e poi di aggiungere un cucchiaino di miele, continuando a mescolare fino a che il composto è liscio e omogeneo. Anche in questo caso, il prodotto va conservato in frigo dentro un barattolo di vetro con chiusura ermetica, ma deve essere utilizzato nell’arco di un paio di giorni per via dell’uovo.

Con la cosmesi fai da te avete la certezza di sapere cosa applicate sulla pelle, ma non azzerate completamente il rischio di intolleranze e allergie. Per evitare spiacevoli sorprese, fate sempre un piccolo test con i singoli ingredienti e/o i prodotti finiti prima di applicarli su tutto il viso.

Photo text credits: Rodolfo Sanches Carvalho on UnsplashVelizar Ivanov on Unsplash

Sull'Autore

Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine digitali e svolge attività di copywriting e storytelling online e offline.

Lascia un commento