Beauty

Crema antismagliature da usare in gravidanza: prodotti e consigli

Crema antismagliature in gravidanza
Scritto da Silvia Artana

Usare la crema antismagliature in gravidanza (e dopo) è possibile e consigliato. L’importante è scegliere un prodotto sicuro e indicato per il particolare periodo.

La gravidanza è un periodo di grandi modifiche per il corpo femminile. L’organismo è soggetto a importanti variazioni ormonali e il fisico cambia radicalmente aspetto. Le conseguenze di un così grande mutamento sono numerose e tra loro si annovera anche la possibile comparsa delle smagliature.

Questo inestetismo è causato da una combinazione di fattori costituzionali e meccanici e porta alla formazione di vere e proprie cicatrici di diversa entità, forma e dimensione. Nel caso delle future mamme, le zone più a rischio sono la pancia e il seno. Ma le cosiddette “striae distensae” possono comparire anche sulle braccia, sulle gambe e sul sedere.

Per prevenire la loro formazione e attenuare quelle che ci sono già, può essere utile utilizzare un prodotto specifico. Qui trovate alcuni consigli in merito alla crema antismagliatura da usare in gravidanza, ai tempi e alle modalità di impiego e ai prodotti da non perdere.

Quando iniziare la crema antismagliature in gravidanza

La comparsa delle smagliature in gravidanza (e in generale) dipende dalla predisposizione genetica, dallo stile di vita, dalla presenza di alcune malattie e dall’assunzione di determinati farmaci ed è difficile stabilire in modo univoco quando è opportuno iniziare il  trattamento per prevenire e ridurre l’inestetismo.

Tuttavia, indicativamente può essere utile cominciare quando la pancia inizia a diventare evidente, intorno al 4° e al 5° mese. D’altra parte, nulla vieta di ricorrere alla crema antismagliature dall’esordio della gravidanza. Quest’ultima opzione è senz’altro consigliata alle donne che combattono da tempo contro le cicatrici delle “striae distensae”, in caso di gravidanza gemellare e a coloro che sono soggette a oscillazioni di peso.

La crema antismagliature può essere utilizzata anche dopo il parto e durante l’allattamento, per aiutare i tessuti della pancia e del seno a recuperare tono ed elasticità ed evitare gli effetti del rilassamento cutaneo.

I prodotti da non perdere

Utilizzare la crema antismagliature in gravidanza è senza dubbio consigliabile per contrastare le modifiche fisiche e fisiologiche connaturate al periodo. L’uso di un prodotto specifico stimola la produzione di nuova elastina e collagene nel derma e di fatto contrasta il rilassamento e la rottura dei tessuti che portano alla formazione delle cicatrici tipiche dell’inestetismo. Ma ci sono rischi e/o controindicazioni?

Per evitare problemi, è importante scegliere una crema antismagliature specifica o indicata per la gravidanza, ovvero priva di ingredienti potenzialmente pericolosi o dannosi. In linea generale, i prodotti adatti hanno un buon INCI e non presentano in formula sostanze come siliconi, parabeni, derivati del petrolio, inquinanti (EDTA, MEA, TEA, MIPA) e sostanze che possono dare problemi di allergia (Methylisothiazolinone e Methylchloroisothiazolinone, DMDM Hydantoin, Triclosan e Imidazolidinyl urea). I cosmetici naturali possono essere una buona soluzione, ma anche in questo caso è bene verificare che siano indicati per l’uso in gravidanza. Per ogni dubbio, è sempre una buona idea chiedere consiglio al medico o al farmacista.

Tra i prodotti efficaci che si possono utilizzare quando si aspetta un bebé, c’è la Crema Prevenzione Smagliature di Mustela. Priva di parabeni, ftalati, fenossietanolo, bisfenoli A e S, caffeina e alcool, apporta elasticità, morbidezza e benessere alla pelle grazie alla formula a base di peptidi di avocado, cera d’api, burro di karité e all’attivo brevettato arabinogalactane. Un altro prodotto sicuro ed afficace è la Crema Elasticizzante della linea Bio Mamma di Pilogen, che stimola la produzione di collagene proteggendo i tessuti dalla degradazione dovuta allo stiramento rapido e intenso. Ha un buon INCI e agisce in modo intensivo per prevenire il rilassamento cutaneo e stimolare la riparazione dei tessuti pure la Crema Smagliature della Linea Mamma di Helan, a base di Echinacea angustifolia e passiflora, acido jaluronico, estratti di ribes nero e vite rossa, olio di mandorle dolci e argan, cera di karité e vitamine C ed E. Consigliata alle future mamme da tenere nel beauty mentre aspettano e anche dopo è pure la Crema Trattamento Nutriente Pelle Elastica e Smagliature della lunea Cell Control di Becos. Ultima ma non ultima, la Crème Prévention des Vergetures di Elancyl previene la formazione delle smagliature, attenua quelle esistenti e lascia la pelle morbida e tonica.

Crema antismagliature in allattamento: quale usare

Per l’utilizzo della crema antismagliature durante l’allattamento valgono le stesse considerazioni fatte per la gravidanza. Ovvero, il prodotto deve essere sicuro e avere un buon INCI.

NeoMamma Crema Smagliature di Bios Line è un trattamento specifico per pancia e seno a base di fitoestratti di cardo Mariano, alchemilla, peptidi di soia, grano, alfa-alfa, rafano, alfra-idrossiacidi, olio di mandorle dolci e burro di karité che tonifica e rende elastica la pelle e previene il rischio di smagliature. La Crema Pancia e Seno di Bionova esercita un’azione rassodante, grazie alla sua formula ricca di succo di aloe vera e burro di karitè e olio di argan biologici. Un grande classico è rappresentato da Rilastil, che propone due diverse tipologie di crema antismagliature per Pelli Normali e Pelli Sensibili e Reattive. Tra i prodotti specifici per l’allattamento c’è anche la Crema Seno Preparatoria della linea Bio Mamma di Pilogen, che oltre a combattere le smagliature migliora la resistenza di areola e capezzolo alla suzione, previene le screpolature superficiali e contrasta la formazione delle ragadi.

Designed by Freepik @yanalya

Sull'Autore

Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine digitali e svolge attività di copywriting e storytelling online e offline.

Lascia un commento