Beauty

Come scegliere la crema antismagliature con buon INCI

Crema antismagliature con buon INCI
Scritto da Silvia Artana

Una crema antismagliature con buon INCI rispetta la salute della persona e l’ambiente. Scoprite qui come riconoscerla e come scegliere quella che fa al caso vostro.

Per combattere le smagliature esistono tanti prodotti diversi. Ma oltre alla specificità d’azione, la differenza sta anche negli ingredienti. Per sapere se quello che state usando o che volete provare è formulato nel rispetto della vostra pelle e dell’ambiente, dovete sapere leggere l’INCI. L’International Nomenclature for Cosmetic Ingredients è una denominazione utilizzata nella UE e in USA, Russia, Brasile, Canada e Sudafrica per indicare in modo univoco in etichetta le sostanze presenti in un cosmetico.

Qui trovate alcuni consigli per scegliere una crema antismagliature con buon INCI e prendervi cura di voi… e del pianeta.

Come leggere l’INCI della crema antismagliature

Crema antismagliature con buon INCI

Una crema antismagliature con buon INCI rispetta la salute e l’ambiente.

Se avete intenzione di combattere le “striae distensae” con una crema antismagliature con buon INCI, è tempo di inforcare gli occhiali. Metaforicamente e non. Per sapere se il prodotto che vi interessa è stato realizzato nel rispetto della salute e dell’ambiente, dovete leggere l’etichetta. Quest’ultima è scritta in modo tale da offrire moltissime informazioni. In che modo?

Per prima cosa, gli ingredienti sono disposti in ordine percentuale decrescente. Tuttavia, al di sotto dell’1% possono essere elencati in ordine sparso. In seconda battuta, i termini in latino (che fanno riferimento ai nomi botanici e agli ingredienti della farmacopea) indicano le sostanze che non hanno subito modificazioni chimiche. Invece, gli ingredienti di sintesi hanno nomi inglesi. In particolare, i coloranti sono segnalati dalla dicitura CI (Color Index) seguita da un numero. Infine, le profumazioni sintetiche sono indicate con “parfum”.

Solitamente, i cosmetici naturali hanno un buon INCI, mentre non è detto che lo abbia una crema antismagliature senza parabeni.

Ma come si fa a riconoscere le sostanze considerate dannose o potenzialmente pericolose? Nel novero rientrano tutti gli ingredienti derivati dalla lavorazione del petrolio, i siliconi e alcuni elementi utilizzati come conservanti. Tuttavia, se non si ha familiarità con la nomenclatura, riconoscerli può risultare molto difficile.

Un (grande) aiuto arriva dalla tecnologia, con diversi siti e app che forniscono una risposta sulle singole sostanze. Il più noto è Biodizionario, che dà una valutazione tramite una “simbologia a semaforo”, poi ci sono Biotiful, che propone anche recensioni di prodotti, È Verde, che offre un elenco di valutazioni di cosmetici in continuo aggiornamento, e Inci OK, una app focalizzata sugli ingredienti.

Le creme antismagliature con buon INCI da conoscere

Se avete deciso di provare una crema antismagliature con buon INCI, qui trovate una selezione di prodotti che rispondono ai requisiti che state cercando.

Con la sua formula a base di gaultheria, centella asiatica, serina, idrossipirolina, bemaglucano e olio di amaranto, Smagliature Crema Elasticizzante di Bema Cosmetici attenua e riduce le cicatrici esistenti e previene la formazione di nuove. La Crema Corpo Antismagliature Elasticizzante di Biopoint è indicata per essere utilizzata quotidianamente e combatte le “striae distensae” favorendo la rigenerazione della matrice dermica e preservandone l’equilibrio. Svolge un’azione riparatrice, oltre che preventiva, anche la Crema Trattamento Smagliature Oro di Spello, a base di olio extravergine di oliva e con componenti di provata efficacia che stimolano la formazione del collagene.

Tra i prodotti con buon INCI ce ne sono pure di indicati specificatamente per la gravidanza e dopo il parto. La Crema Smagliature Incha Inchi di Azeta Bio sfrutta le proprietà dell’olio di incha inchi, del burro di karité e di un fitocomplesso vegetale per prevenire e contrastare il rilassamento dei tessuti e le smagliature di colore bianco o rosso/violaceo. La Crema Prevenzione Smagliature di Mustela ha una formula sicura e pensata appositamente per prevenire la comparsa di cicatrici dermiche durante la gravidanza. Infine, la Crema Smagliature alla Seta di Phyto Sintesi ha una texture ricca e piacevole, caratterizzata da una efficace azione elasticizzante e ristrutturante.

Sull'Autore

Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine digitali e svolge attività di copywriting e storytelling online e offline.

Lascia un commento