Beauty

Come adattare l’eyeliner alla forma degli occhi

Come abbinare l'eyeliner alla forma degli occhi
Scritto da Serena Serra

Hai imparato tutti i trucchi per mettere perfettamente l’eyeliner ma non sai come abbinarlo alla forma degli occhi? Continua a leggere per scoprire come ottenere il massimo per il tuo make up!

Anche se hai imparato a mettere l’eyeliner alla perfezione, per un make up look davvero perfetto è indispensabile saperlo adattare alla tua forma degli occhi, dopodiché non scordarti del tocco finale, il mascara per occhi da cerbiatta! Per valorizzarti al massimo e ottenere il risultato che desideri da questo cosmetico amico-nemico, abbiamo individuato le forme di occhio più comuni per aiutarti a capire come adattare l’eyeliner alla forma degli occhi.

Eyeliner per occhi a mandorla

Simmetrico e armonioso, l’occhio a mandorla è quello più facile da truccare con l’eyeliner perché è sufficiente seguire la sua forma naturale per dare la giusta inclinazione alla codina finale, quindi per valorizzare gli occhi a mandorla con l’eyeliner può bastare semplicemente mettere in evidenza la leggera inclinazione all’insù che è propria di questo tipo di occhio.

#wcw #stunning #oliviawilde

A post shared by Janie Groulx (@janiegroulx) on

Inizia disegnando una riga sottile che parta da metà occhio, lasciando libera la parte più vicina all’angolo interno per non rischiare di chiudere lo sguardo. Poi, in base alle tue preferenze, potrai decidere se fermarti alla fine delle ciglia per un look da giorno ma sofisticato, oppure tracciare una codina all’insù per enfatizzare lo sguardo. Per allungare ancora di più l’occhio potrai sottolineare anche la parte inferiore dell’occhio, delinenandolo a partire dalla metà del bordo cigliare.

Eyeliner per occhi grandi

Gli occhi grandi e tondi sono i classici occhi da cerbiatta, dolcissimi ed espressivi. Questa forma di occhi può essere facilmente truccata in modi differenti a seconda dell’effetto che vuoi ottenere, più infantile accentuandone la rotondità o, al contrario, da femme fatale allungandoli verso l’esterno. In entrambi i casi il miglior alleato degli occhi tondi è l’eyeliner.

Per rendere gli occhi più allungati, stendi una linea di eyeliner sottile partendo dall’angolo interno dell’occhio e, man mano che procedi verso l’esterno, cerca di inspessirla gradualmente allungandola poi verso la fine dell’occhio. Per rendere lo sguardo più profondo puoi decidere di truccare anche la rima interna della palpebra inferiore. Termina il make up con tanto mascara volumizzante insistendo soprattutto sulle ciglia più esterne.

#milakunis

A post shared by Plain jane (@j2smithnew) on

Se invece preferisci enfatizzare la grandezza dei tuoi occhi senza rischiare di farli apparire sporgenti, dovrai fare in modo di dirigere l’attenzione sulla parte centrale dell’occhio, così da aprire al massimo lo sguardo. Se hai le palpebre superiori molto grandi e visibili, evidenzia la grandezza dei tuoi occhi disegnando una riga sottile di eye liner in corrispondenza della piega per creare un effetto estremo di profondità. Se le tue palpebre sono piccoline ma non vuoi rinunciare a rendere enormi i tuoi occhi tondi, applica l’eye liner partendo dall’angolo interno e inspessisci la riga nella parte centrale. Termina il tuo make up valorizzando al massimo ciglia, aggiungendo se vuoi ciuffetti di ciglia finte.

Eyeliner per occhi cadenti

Gli occhi cadenti o all’ingiù sono quelli in cui l’angolo esterno risulta essere più in basso rispetto a quello interno. Questa particolare forma può essere dovuta sia a una conformazione dell’occhio sia alla caduta della palpebra a causa dell’età: in entrambi i casi l’eyeliner può venirti in aiuto per risollevare l’angolo esterno creando un effetto ottico liftante.

Per risollevare la parte esterna ed evitare l’aspetto un po’ triste che accompagna questa forma di occhi puoi procedere contornando con l’eye liner tutto l’occhio e facendo particolare attenzione all’angolo interno: ridisegnandolo un po’ più in basso rispetto alla sua sede naturale, per contrasto quello esterno apparirà più alto. Per aiutare ancora di più questa sorta di effetto lifting, evita di far terminare la linea dell’eyeliner in corrispondenza della fine dell’occhio, ma fermati un po’ prima, disegnando la codina un millimetro più indietro rispetto all’angolo esterno dei tuoi occhi.

Eyeliner per occhi infossati

Mettere l’eyeliner per gli occhi infossati non è la cosa più facile del mondo. Questo tipo di occhi, caratterizzati dalla palpebra mobile invisibile quando sono aperti, rende difficile disegnare una linea diritta. Ma fortunatamente difficile non significa impossibile!

Per evitare di ritrovarti con il trucco a zig zag, per prima cosa traccia una riga sottile con la matita nera per avere una guida: non è necessario che sia perfetta, invece è indispensabile che l’eventuale codina sia diritta e visibile anche con l’occhio aperto. Per tracciarla puoi aiutarti con un pezzetto di nastro adesivo.

Comincia a disegnare iniziando da metà occhio e spostandoti verso l’esterno, poi contorna il resto dell’occhio dall’angolo interno fino a ricongiungere i due tratti. Quando avrai tracciato una riga che ti soddisfa, prendi il pennello angolato e l’eyeliner e ricalca la linea già tracciata con la matita.

Sull'Autore

Serena Serra

Laureata in editoria e giornalismo ed esperta di comunicazione e brand management, si dedica alla creazione di contenuti per portali e siti web. Per Junglam.com è redattrice moda, beauty e lifestyle.

Lascia un commento