fbpx
Beauty

Colore capelli estate 2019: tendenza balayage

Cos'è il balayage
Scritto da Silvia Artana

Il balayage è un tipo di decolorazione che permette di ottenere un effetto incredibilmente naturale. Perfetto per le chiome bionde, castane e rosse, è una delle tecniche regine tra i colori di capelli di tendenza dell’estate 2019.

La combo mare + sole non è una toccasana per i capelli. La salsedine e il calore, ai quali spesso e volentieri si aggiunge pure il vento, seccano e indeboliscono i fusti e possono trasformare la chioma in un vero e proprio incubo. Ma con un po’ di attenzione e i prodotti adeguati, dalle vacanze in spiaggia si può portare a casa solo il meglio, ovvero capelli con spettacolari schiariture naturali. Purtroppo, con il passare delle settimane l’effetto svanisce. Ma esiste una tecnica che permette di sfoggiare tutto l’anno una chioma come baciata dal sole: il balayage!

Scoprite qui tutti i segreti di questa colorazione, grande protagonista delle tendenze colore capelli estate 2019!

Come si fa il balayage

Il balayage arriva dalla Francia ed è una tecnica di decolorazione che permette di ottenere un effetto molto naturale.

Il procedimento prevede la divisione dei capelli in ciocche dalla nuca alla sommità della testa fino a formare una specie di stella e una schiaritura “a triangolo” a partire da circa 10 cm dalle radici e su tutta la lunghezza. La decolorazione viene effettuata a mano, senza l’impiego della cuffia o delle cartine di stagnola come nel caso dei colpi di sole, ed è più intensa sulle punte e meno all’attaccatura dei capelli. La schiaritura non è mai superiore a una o due tonalità ed è effettuata tone sur tone. Ovvero, alla base non vengono aggiunti colori diversi. Il risultato sono riflessi diffusi, omogenei e sfumati e una chioma come baciata dal sole.

Per il suo aspetto super naturale, il balayage richiede poca manutenzione e va bene ripeterlo a distanza di 3 o 4 mesi. Per la stessa ragione, sta bene sul biondo, sul castano e sul rosso, sui capelli lisci e mossi e sui tagli lunghi e medi. Invece, non copre i capelli bianchi e non è indicato per i tagli corti. Inoltre, poiché la tecnica sfrutta il principio dell’hair contouring per valorizzare i punti di forza del viso e mascherare i difetti, è consigliabile effettuarla dopo avere  tagliato i capelli.

Balayage fai da te

Il balayage fai da te? Non è una buona idea. Questo tipo di lavorazione richiede la conoscenza di tecniche di decolorazione e colorazione che è molto difficile oltre che altamente sconsigliato realizzare in modo amatoriale. Inoltre, l’occhio dell’hair stylist è fondamentale per stabilire come, in che modo e su quanta chioma intervenire. Per evitare risultati da mani nei capelli (in tutti i sensi…), il consiglio è di rivolgersi a un professionista. La spesa per un buon lavoro è medio alta, ma tenete presente che il balayage dura dai 3 ai 4 mesi (senza necessità di ritocchi).

Balayage biondo

Il balayage è la tecnica con la quale viene realizzato uno dei colori più di tendenza dell’estate 2019 per i capelli biondi: il wild tiger. In questo caso, viene effettuato su una base biondo cenere o biondo scuro e regala alla chioma riflessi caldi e dorati. Ma non solo. Alcuni hairstylist utilizzano il balayage per realizzare un’altra hit della nuova stagione, il cream soda hair. Il biondo morbido e avvolgente con riflessi gold è un vero e proprio must oltreoceano e ha conquistato celebrità del calibro di Gigi Hadid, Rita Ora ed Elisabeth Moss (la star di The Handmaid’s Tale e Mad Men).

Balayage castano

Il balayage è la tecnica regina dei colori di capelli castani di tendenza per l’estate 2019. Un’esagerazione? Decisamente no. La lavorazione viene utilizzata per realizzare una delle novità più calde (in tutti i sensi) della nuova stagione: il golden brown. In questo caso, l’effetto baciato dal sole è ottenuto con sfumature che variano dal caramello al miele. Poi è anche alla base di un altro must delle brunette, ovvero il tiger eye. Con la colorazione ispirata alla omonima pietra semipreziosa, il balayage trova probabilmente la sua massima espressione e regala riflessi unici anche alle chiome più scure. Infine, la tecnica è utilizzata anche per i root beer hair, highlight tone sur tone dall’effetto incredibilmente naturale.

Balayage caramello

Il balayage caramello è perfetto per i capelli castani. Le sfumature più calde ammorbidiscono il colore della chioma e ingentiliscono i tratti del viso (oltre a mascherare i segni di stanchezza), mentre quelle più fredde regalano al look un’allure sofisticata e misteriosa. Il light caramel è indicato per il castano chiaro e il biondo scuro, invece il chocolat caramel è perfetto per il castano scuro e tendente al nero. A seconda dell’ampiezza delle sfumature, potete ottenere un effetto drammatico (larghe) o naturale (sottili).

Balayage rame

Il balayage rame o copper balayage è il balayage che non ti aspetti. Dal nome, sembrerebbe per i capelli rossi. Invece, è pensato per i capelli scuri. Il risultato è intenso e deciso ed è dedicato a chi ha voglia di rivoluzionare il look in modo sorprendente. Potete scegliere una sfumatura a effetto, optando per riflessi rame uniformi da metà lunghezza alle punte. Mescolare rame, oro e caramello per un gioco di riflessi luminoso e tridimensionale. Intensificare le radici con un tono rame scuro e alleggerire le punte con uno rame chiaro. Oppure, se avete i capelli ricci e mossi, creare grandi “strisce” tendenti al rame.

Balayage capelli scuri

Avete i capelli scuri e il vostro colore vi sembra un po’ piatto? Il balayage è la soluzione che fa per voi. Le sfumature cioccolato e moka sono l’ideale per movimentare e dare profondità alle chiome castane e nere. Due tecniche particolarmente indicate per i capelli scuri sono il soft balayage, che crea un effetto sfumato senza differenze nette tra radici e punte, e il balayage midlight o balayage di collegamento, che crea un effetto schiarente sulla base molto naturale.

Balayage rosso

La tecnica del balayage regala ai capelli rossi una ricchissima gamma di sfumature fiammeggianti. Sulle basi chiare crea riflessi ramati e dorati e su quelle scure permette di ottenere una palette di tonalità che spazia dal ciliegia al mogano. E proprio per l’effetto baciato dal sole, il balayage si candida a diventare una delle hit tra i colori di capelli rossi di tendenza per l’estate 2019, che sono all’insegna della naturalezza e dello stile wild & messy.

Photo cover credits: @solominphoto on Freepik

Sull'Autore

Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine digitali e svolge attività di copywriting e storytelling online e offline.

Lascia un commento