Pasta Brisè o Pasta Sfoglia? Quali sono le differenze?

Sia la pasta sfoglia sia la pasta brisé contengono gli stessi ingredienti, ovvero farina, burro e acqua, entrambe si adattano a preparazioni dolci e salate, ma la differenza sta nella consistenza e nella preparazione.

Pasta sfoglia

Cominciamo con la pasta sfoglia, molto più complessa da realizzare. La caratteristica della sfoglia è che sembra formata da tanti strati sovrapposti e friabili.

Si realizzano due impasti che successivamente si uniscono. L’impasto poi viene steso e si ripiega più volte come un fazzoletto ogni volta facendolo riposare, quindi si tratta di una preparazione piuttosto lunga. La buona riuscita dei giri, ovvero le pieghe, fa si che durante la cottura grazie al calore, l’acqua contenuta nell’impasto evapora e fa staccare gli strati l’uno dall’altro creando quell’effetto sfogliato.

Realizzare in casa una buona pasta sfoglia richiede grande manualità e tecnica.

Pasta brisè

La pasta brisé al contrario della sfoglia è molto più semplice e veloce da preparare. È un mix tra pasta frolla e pasta sfoglia. A differenza della prima non contiene le uova e della seconda non prevede i giri per prepararla. Si impastano tutti gli ingredienti fra loro, si forma un panetto che dovrà riposare mezz’ora e sarà pronta all’uso!

Quello che dobbiamo tenere in conto è che sia la pasta sfoglia sia la pasta brisé che siamo abituati a comprare al supermercato già pronte sono ricche di grassi saturi e di ingredienti non di prima scelta. Prepararle a casa è la soluzione migliore. La sfoglia è complessa se non avete molta dimestichezza fra i fornelli, ma la pasta brisé è davvero alla portata di tutti!

Proprio per questo oggi vi lascio la ricetta per preparare una perfetta pasta brisé senza burro, sana e genuina e molto più leggera e digeribile perchè realizzata con l’olio extravergine di oliva. Inoltre non contiene lattosio e quindi è adatta anvhe agli intolleranti oltre che alle persone vegane!
La potete utilizzare si per preparazioni salate sia per quelle dolci! Io ho preparato delle golose girandole al cioccolato, un’idea originale e veloce per una merenda sfiziosa che apprezzeranno grandi e piccini!

Girandole al Cioccolato

Per la Pasta Brisé Senza Burro:

250 gr. Farina
50 gr. Acqua
60 gr. Olio Extravergine di Oliva 1 Pizzico di Sale

Per la Farcia:

Cioccolato fondente q.b.

Preparazione:

In una ciotola versate la farina. Fate una fontana e versatevi acqua e olio. Impastate in una ciotola i vari ingredienti e formate un panetto compatto. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero circa 30 minuti. Stendete la pasta e formate un rettangolo.

Cosaprgete la superficie di scaglie di cioccolato e chiudete a metà il rettangolo. Tagliate delle strisce larghe 2 cm.
Giarte le strisce su se stesse formando un effetto girandola.
Infornate a 180° per circa 20 minuti. Dovranno risultare dorate.


Federica Constantini

Allenatrice di professione food blogger per passione. Amo il caldo ma lavoro al freddo! Mamma di Messina, papà di Cortina.Milano la città dove sono nata e tornata. Opposti e contrasti che nella mia vita trovano sempre un punto di incontro. Giornate con i pattini ai piedi, serate con le mani nella farina. Unghie e mani rigorosamente curate che amano sporcarsi di ingredienti sempre nuovi.