Con ViaggiOggi scopri la Grecia Classica anche a Capodanno

Il fascino millenario di Olympia, culla dei giochi sportivi più famosi del mondo. La tomba di Agamennone a Micene, uno dei luoghi più suggestivi che si possono incontrare fra quelli che hanno ospitato i racconti omerici, vero e proprio simbolo della “Grecia Classica”. Le meravigliose testimonianze dell’Acropoli di Atene, un sito che nell’antichità significava con la sua magnificenza tutto il potere e la soggezione che la straordinaria cultura ellenica esercitava sul mondo di allora.

E poi ancora Delfi, la città del celebre oracolo di Apollo i cui responsi erano considerati addirittura indispensabili per guidare le scelte, anche importanti, di ogni singolo cittadino greco. O Corinto che, grazie al suo celebre canale, divenne qualche millennio fa una delle più importanti e battute polis del mondo conosciuto.

Sono solo alcune delle straordinarie tappe del tour “Capodanno in Grecia” proposto da ViaggiOggi, tour operator dalla lunga storia di successi che si configura sul mercato italiano come leader consolidato nel campo dei pacchetti-viaggio per la Grecia. Un’offerta davvero imperdibile che permetterà a tutti di scoprire una delle “culle” della civiltà moderna, con la garanzia e la qualità che l’organizzazione ViaggiOggi assicura a tutti i propri clienti.

tour-grecia

Il dolce di San Basilio

Il 25, 30 e 31 dicembre: queste le date disponibili per la partenza del tour “Capodanno in Grecia”, un vero e proprio “viaggio nel tempo” alla scoperta di un mondo senza tempo dal fascino che i millenni non hanno scalfito minimamente. Tante le curiosità che si possono incontrare andando in Grecia in questo periodo dell’anno che, dal punto di vista climatico, è ideale per una visita che sia veramente “di piacere”. Per esempio, si può scoprire la secolare tradizione della “vassilopita“, un tipico dolce delle Feste dedicato al veneratissimo San Basilio e che costituisce la più diffusa e radicata consuetudine del “nuovo anno” in Grecia.

A Basilio, festeggiato il 1° gennaio, viene preparato un dolce che tradizionalmente contiene al suo interno una moneta: ogni famiglia si riunisce per consumarlo ed il capofamiglia ne divide le fette secondo una ritualità fissata. La prima fetta è per il Santo, la seconda per il capofamiglia e le altre per il resto della famiglia, animali compresi. Le ultime sono poi condivise e lasciate ai poveri. Chi trova la moneta avrà un anno colmo di fortuna e di favori.

Il prezzo per incontrare la “vera” Grecia con questo imperdibile pacchetto-viaggio? 766 euro a persona per il tour settimanale che comprende il pernottamento in regime di mezza pensione, i trasferimenti in pullman ed il cenone di Capodanno. Per tutti i dettagli è sufficiente consultare il sito ViaggiOggi.it…

 

Photo Credit: Thermos

 

 


Anna Invernizzi

Con cinque figli non ci si annoia mai, ma dove lo trovo il tempo di scrivere? Semplice: basta avere passione, curiosità, inventiva e… un marito molto paziente!