5 consigli utili per preparare il bagaglio a mano da portare in aereo

Avete in programma voli a lungo raggio per mete esotiche e vacanze al mare? Noi di Junglam abbiamo pensato di elencarvi 5 consigli utili sui prodotti da mettere nel bagaglio a mano da portare in aereo, affinché possiate avere a portata di mano 5 idee da copiare per sopperire a due fattori critici: la pressurizzazione della cabina e la scomodità dei sedili.

viaggi al mare

È possibile che abbiate già le idee chiare su come organizzare la valigia da imbarcare, la spiaggia tropicale si sa, prevede tanti costumi colorati, parei, flip-flop e gli immancabili solari. Allo stesso tempo, non siete ancora sicure su cosa mettere nel bagaglio a mano o nel trolley da portare in aereo, soprattutto perché le dimensioni e il peso cambiano a seconda delle compagnie e a fare la differenza sono la quantità di ore di volo e il tipo di classe che avete selezionato.

1) Beauty Case

bioderma sensibioIl primo dei 5 consigli utili per preparare il bagaglio a mano da portare in aereo è di investire nel quartetto beauty composto da: acqua micellare, crema idratante antirughe, collirio rinfrescante e burro di cacao naturale. Nel bagaglio a mano da portare in aereo non possono infatti mancare questi prodotti beauty per contrastare la disidratazione grazie all’aria condizionata che la fa da padrona. Infatti, dopo la prima ora di volo la pelle comincia a tirare e gli occhi iniziano a non essere sufficientemente umettati.

 

Fra i 5 consigli utili per preparare il bagaglio a mano o il trolley da portare in aereo, il primo è dunque quello di fare spazio per l’acqua micellare che avrete travasato con arte in un contenitore regolamentare, insieme ai relativi batuffoli di cotone; per la crema idratante antirughe, magari a base di acido ialuronico, da stendere sul viso, collo, décolleté e mani; per un collirio rinfrescante utile a mantenere gli occhi sempre umettati; per il burro di cacao naturale per avere labbra a prova di bacio una volta arrivate a destinazione.

Per chi poi ha la fortuna di viaggiare in business o addirittura in first class, può addirittura esagerare mettendo nel bagaglio a mano da portare in aereo una maschera idratante in tessuto monouso, da applicare su viso e collo in tutta privacy, fino a quando non viene assorbito il principio attivo.

2) Calze a compressione graduata e pantofole

Il secondo dei 5 consigli utili per preparare il bagaglio a mano o il trolley da portare in aereo è: aggiungete un paio di calze a compressione graduata e un paio di morbide pantofole coordinate.

Lo sappiamo, state inorridendo all’idea della calza contenitiva ma se volete salvaguardare la circolazione sanguigna delle vostre gambe, costrette a stare sedute per innumerevoli ore, questo è davvero un consiglio da mettere in pratica, almeno una volta nella vita. Ce ne sono di diversi tipi, dal collant al calzettone da uomo, il colore nero è sempre il più indicato, soprattutto se abbinato a un bel paio di pantofole in velluto o con monogram personalizzato. Anche i vostri piedi ringrazieranno e non saranno costretti a rimanere per tanto tempo negli stivali d’ordinanza o nelle sneakers che, seppur d’autore, vi faranno gonfiare le caviglie già molto tempo prima di avvicinare l’equatore. Quando indossarle? Naturalmente appena prima di spiccare il volo.

3) Felpa con cappuccio e sciarpa leggera

Il terzo dei 5 consigli utili per preparare il bagaglio a mano o il trolley da portare in aereo è: inserire nella borsa una felpa lunga con cappuccio a una sciarpa leggera.

sciarpa

Durante il viaggio in aereo, mentre guardate il vostro film preferito, è possibile che la temperatura della cabina si abbassi repentinamente fino a farvi provare dal vivo l’effetto “surgelatore”. Niente vi darà più fastidio dell’aria fredda che vi batte in testa e che rischia di farvi venire raucedine o raffreddore appena scese dall’aereo. È in quel preciso momento che sarete grate di aver messo nel bagaglio a mano una calda felpa con cappuccio, di quelle che coprono pancia e fianchi e che proteggono bene la cervicale. Con la sciarpa tipo shantung potrete invece proteggere la vostra gola o utilizzarla all’occorrenza come copertina personale.

4) Fazzolettini antibatterici

Il quarto dei 5 consigli utili per preparare il bagaglio a mano o il trolley da portare in aereo è: munitevi di fazzolettini imbibiti di sostanze antibatteriche e disinfettate tutto ciò che toccate.

Purtroppo è risaputo che gli aerei siano un ricettacolo di germi, inoltre, toccando lo schermo, il telecomando o il tavolino si può correre il pericolo di entrare in contatto con qualche “simpatico” batterio. Utilizzare i suddetti fazzolettini per eliminare spiacevoli tracce di chi ha soggiornato prima di voi nel posto che vi è capitato: è un’azione preventiva e riduce il rischio di sgradevoli sorprese una volta giunte nella meta prestabilita.

5) Tisana senza caffeina

Il quinto dei 5 consigli utili per preparare il bagaglio a mano o il trolley da portare in aereo è: mettete nella vostra borsa delle bustine di tisana senza caffeina.

Dormire è un’attività molto ambita in aereo, soprattutto se viaggiate di giorno e volete recuperare l’alzataccia che avete fatto per arrivare puntuali ad imbarcare i bagagli. Potete ricorrere a molti stratagemmi per chiudere occhio, c’è chi prende il magnesio, chi beve erroneamente un po’ di alcool per rilassarsi e chi si addormenta davanti al film dopo aver esagerato con un pasto pantagruelico. Se non volete avere gli occhi gonfi o sperimentare un jet-lag da paura una volta scesi a terra, portate nel vostro bagaglio a mano alcune bustine di tisana senza caffeina.

tisana con menta

Potete sceglierle secondo i vostri gusti personali o optare per quelle rilassanti a base di camomilla e valeriana, sambuco e passiflora, ma anche quelle al profumo di menta e verbena vanno più che bene. Individuate in quale zona dell’aereo potrete fare scorta di acqua calda e bicchieri in cartoncino e bevetene quante ne desiderate, evitando così caffè e tè dall’effetto eccitante o altre bevande troppo zuccherate. Non solo le tisane vi manterranno idratate ma vi rilasseranno e contribuiranno a farvi vivere un’esperienza corroborante, considerate le temperature polari dell’aereo.

Preso nota di queste 5 idee da copiare? Non ci resta che augurarvi buone vacanze nella speranza che questi 5 consigli per preparare il bagaglio a mano o il trolley da portare in aereo, vi siano stati davvero utili prima di prendere il prossimo volo verso le sospirate vacanze al mare.


Patrizia Saolini

Esperta di moda e costume con esperienza ventennale in aziende del lusso internazionali. Per Junglam.com firma il blog The Camber by Patrizia Saolini e partecipa alle maggiori fashion week mondiali come corrispondente estera e style coach.