News

“Revolution. Musica e Ribelli 1966-1970”: la mostra a Milano

locandina della mostra Revolution a Milano
Scritto da Silvia Artana

Il breve ma intenso periodo di rivoluzioni e grandi cambiamenti a cavallo degli anni ’60 e ’70 è il protagonista della mostra “Revolution. Musica e Ribelli 1966-1970”.

L’irripetibile clima culturale e sociale a cavallo tra gli anni ’60 e ’70 arriva a Milano con la mostra “Revolution. Musica e Ribelli 1966-1970“. Le persone, le canzoni, la moda, i film, il design e le idee che hanno segnato per sempre un’epoca e una generazione sono raccontati in un percorso espositivo che offre uno sguardo inedito su un periodo storico che ha cambiato in modo radicale la società e che guarda al futuro chiedendosi: “E adesso dove andiamo?”.

Dopo il debutto in Inghilterra, “Revolution. Musica e Ribelli 1966-1970” fa tappa alla Fabbrica del Vapore dal 2 dicembre 2017 al 4 aprile 2018, grazie al Comune di Milano-Cultura, alla Fabbrica del Vapore e ad Avatar – Gruppo MondoMostreSkira, in collaborazione con Victoria and Albert Museum di Londra.

I temi della mostra

locandina della mostra Revolution a MilanoOltre 500 tra oggetti di moda e design, film e canzoni compongono l’allestimento di “Revolution. Musica e Ribelli 1966-1970”. La mostra è un vero e proprio percorso esperienziale, anche grazie alla selezione di LP della collezione del compianto conduttore radiofonico John Peel, che accompagna i visitatori durante la visita.

L’esposizione si articola in diverse aree tematiche, che raccontano la fucina di idee e tendenze che è stata Londra a cavallo tra gli anni ’60 e ’70, la controcultura e la nascita dei club e della stampa alternativa, i movimenti del dissenso nel ’68 (il pacifismo, il femminismo e la battaglia per i diritti degli omosessuali), la moda delle esposizioni universali e il nascente fenomeno del consumismo. Ma non solo.

Nella mostra alla Fabbrica del Vapore trovano spazio anche il fenomeno dei raduni e dei festival (con l’evento mito di Woodstock nel 1969), la nascita delle comuni, il fermento della West Cost e l’avvento di un nuovo modo di concepire il mondo, la società e la natura, attraverso l’affermarsi di una nuova coscienza ambientalista.

Revolution. Musica e Ribelli 1966-1970
Fabbrica del Vapore, Via Cesare Procaccini 4, Milano

Dal 2 dicembre 2017 al 4 aprile 2018
Lunedì: 15:00 – 20:00
Giovedì: 10:00 – 22:00
Martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica: 10:00 – 20:00
Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura

Info e biglietti su www.mostrarevolution.it

Sull'Autore

Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine digitali e svolge attività di copywriting e storytelling online e offline.

Lascia un commento