Le mostre sulla moda da vedere nell’estate 2017

Il momento di scegliere cosa fare in vacanza si sta avvicinando e, tra le tante esposizioni che gli appassionati non vorranno perdere quest’anno, abbiamo selezionato cinque mostre sulla moda da vedere nell’estate 2017.

Mostre di moda a Firenze

Armando Testa annuncio pubblicitario per tessuti Lanerossi 1953

Armando Testa annuncio pubblicitario per tessuti Lanerossi 1953

Per celebrare i 200 anni di Lanerossi, storico lanificio di Schio, il Gruppo Marzotto e Filivivi hanno organizzato la mostra Il filo rosso delle idee. Lanerossi 200 anni. L’esposizione, che si terrà Firenze dal 28 al 30 giugno 2017 al Teatrino Lorenese della Fortezza da Basso, in occasione di Pitti Filati, vuole porre l’attenzione sugli strumenti di comunicazione usati dall’azienda durante i suoi due secoli di storia. Il materiale in esposizione proviene dall’Archivio Storico Lanerossi di Schio e, per il percorso espositivo, pone l’attenzione su come campionari di tessuti, etichette di filati, stampa aziendale e iniziative calcistiche si siano fusi con le opere dei grandi artisti che, fin dagli anni Trenta, hanno collaborato con l’azienda.

Mostre di moda a Milano

Roberto Cavalli - Abito femminile Autunno/Inverno 2004-2005

Roberto Cavalli – Abito femminile Autunno/Inverno 2004-2005. Copyright Comune di Milano

Ricami di luce. Paillettes e lustrini nella moda di Palazzo Morando 1770-2004 è invece il titolo dell’esposizione, inaugurata il 15 dicembre 2016 e che si concluderà il 1 ottobre 2017 al primo piano dell’elegante palazzo cinquecentesco milanese. Tramite l’esposizione di capi di abbigliamento sia femminili che maschili, la mostra ripercorre la storia e l’evoluzione nelle lavorazione di queste luccicanti decorazioni, dagli ultimi decenni del Settecento fino ai nostri giorni. Il secolo più rappresentato è il Novecento, che si apre con i vestiti opulenti della Belle Époque per finire con le suggestioni evocate dall’abito di Roberto Cavalli donato al Museo nel 2011 e da quello concesso in prestito in occasione della mostra da Giorgio Armani.

Mostre di moda a Prato

Abito maschile di fattura veneziana, fine VIII - inizio XIX secolo

Abito maschile di fattura veneziana, fine VIII – inizio XIX secolo

Costruita come un dialogo costante tra tessuti, capi d’abbigliamento, oggetti d’arredo e dipinti, la mostra Il Capriccio e la Ragione. Eleganze del Settecento europeo, allestita all’interno delle sale del Museo del Tessuto di Prato, è stata inaugurata il 14 maggio 2017 e si concluderà il 29 aprile 2018. La struttura tripartita dell’esposizione parte dal sottolineare il fascino che le lacche, le porcellane e i tessuti importati dalle Compagnie delle Indie orientali esercitavano sugli europei del Settecento e come queste suggestioni fossero interpretate sia nell’ambito delle arti decorative che nelle lavorazioni delle stoffe. Passando attraverso la riscoperta dell’arte classica, con la comparsa anche nei tessuti di vedute classiche incorniciate da rami, nastri e pizzi, il percorso espositivo si conclude con l’alleggerimento della decorazione che procede insieme al diffondersi del pensiero razionalista.

Mostre di moda a Torino

Alaia Leopard, Collection Autumn Winter 1991-1992. Courtesy Jean Baptiste Mondino 1991

Alaia Leopard, Collection Autumn Winter 1991-1992. Courtesy Jean Baptiste Mondino 1991

Nella Sala delle Arti della Reggia di Venaria, a Venaria Reale in provincia di Torino, dal 12 aprile al 3 settembre 2017 è allestita la mostra Jungle. L’immaginario animale nella moda che racconta, attraverso accessori e abiti, come le forme e il manto degli animali siano stati rielaborati dalla moda nel corso degli anni. Ammaliante e seducente, il pattern animalier è protagonista di interpretazioni che vanno dall’imitazione fino a una completa compenetrazione di umano e non umano come nella serie di fotografie che ritraggono Veruschka, vera icona degli anni Sessanta e Settanta, in cui la natura e la presenza animale diventano una cifra interpretativa costante.

Mostre di moda a Roma

Grana&Pixels. Una mostra diffusa

Grana&Pixels. Una mostra diffusa. Copyright Gaetano Mansi

Per finire una mostra molto particolare che è, contemporaneamente, un modo per ammirare le fotografie di moda di Gaetano Mansi e l’occasione per una passeggiata lungo le vie di Roma: dal 10 luglio al 24 luglio 2017 lungo le strade della Città Eterna si snoderà Grana&Pixels. Una mostra diffusa. Le immagini, destinate a campagne pubblicitarie, riviste di moda o scattate per ricerca personale hanno come denominatore comune la storia di un fotografo illustrata tramite scatti in studio o in giro per il mondo.


Serena Serra

Laureata in editoria e giornalismo ed esperta di comunicazione e brand management, si dedica alla creazione di contenuti per portali e siti web. Per Junglam.com è redattrice moda, beauty e lifestyle.