Le interviste di Junglam: Federica Costantini, food blogger e influencer

È una della food blogger italiane più conosciute, regina di Facebook e campionessa di pattinaggio sul ghiaccio, ma anche grande appassionata di moda e accessori. Junglam ha incontrato Federica Costantini a Milano durante l’ultimo evento culinario e sì, i suoi dolci (e il suo look sofisticato!) erano davvero strepitosi.

Scopriamo da vicino chi è la creatrice di Dolci Senza Burro, una millennial dal talento irrefrenabile che si divide fra ricette salutari e passione per lo sport.

Patrizia Saolini: Come nasce questa doppia anima di pattinatrice e food blogger?

Federica Costantini: Pattino dall’età di 4 anni. Sono stata atleta della Nazionale e ho partecipato a diverse gare di Coppa del Mondo. Attualmente vivo a Milano, sono l’allenatrice di una squadra di pattinaggio sul ghiaccio in Svizzera e da quattro anni ho iniziato il blog Dolci Senza Burro perché fondamentalmente sono una golosona. In realtà, sono sempre stata attenta a seguire un’alimentazione corretta e bilanciata, essendo sportiva, e quindi ho dovuto trovare il giusto compromesso fra gusto e leggerezza.

PS: Com’è la tua giornata tipo?

FC: Lavorando in Svizzera, la mattina la sveglia suona alle 7.00, scendo dal letto, infilo le scarpe da ginnastica e corro per 10 km. Torno a casa, doccia e colazione con ovviamente una fetta del mio dolce del giorno che preparo regolarmente per il mio blog Dolci Senza Burro. Poi vado al lavoro e insegno pattinaggio sul ghiaccio per 4/5 ore al giorno. Nel tragitto ho sempre il pc con me per scrivere i nuovi articoli del blog e lo smartphone in mano per seguire i miei canali social. Solitamente rientro a casa verso le 20.00 e prima di cenare inizio a preparare le ricette nuove. A volte mi capita di infornare anche alle 23.00!

Federica Constantini

Federica durante il suo ultimo workshop a Milano dedicato ai dolci estivi

PS: Parlaci degli eventi educational che organizzi sui social, come si svolgono le serate e che feedback hai dal pubblico?

FC: Da qualche mese insieme alle mie socie de La Metà di Sei organizzo dei workshop culinari serali. Questi incontri hanno sempre un tema diverso, ma il fattore comune rimane cucinare insieme e poi mangiare quello che si è preparato. Sono serate allegre e conviviali dove si conoscono persone nuove, si fa sharing su Facebook e sui social in generale e dove gli ospiti imparano qualche trucchetto per dare il meglio di sé in cucina. Il progetto è partito quasi per gioco, ma già sta prendendo piede perché ho molti follower coinvolti. Sono soddisfatta perché i partecipanti tornano a casa sempre entusiasti e i feedback di gradimento sono eccellenti

Federica ConstantiniPS: Nell’ultimo evento sfoggiavi un look molto sofisticato, raccontaci come hai scelto i capi per la serata.

FC: L’ultimo workshop si è svolto su una terrazza milanese in una bella serata estiva. Per l’occasione ho scelto un abito color cipria firmato La Petite Robe di Chiara Boni, ovvero un look elegante e super confortevole che mi ha permesso di essere allo stesso tempo chic per gli ospiti e comoda in cucina. L’abito aveva una scollatura molto femminile e uno shape aderente che accentuava le curve. L’ho accessoriato con dei bijoux colorati di Lisa C, che hanno conferito al look i giusti punti luce e con una clutch in contrasto cromatico per custodire il trucco per i ritocchi e il cellulare. Mi sono sentita perfettamente a mio agio e ho anche ricevuto dei feedback molto positivi sui social… Anche l’occhio vuole la sua parte!

PS: Come definisci il tuo stile personale per tutti i giorni?

FC: Per il giorno prediligo uno stile semplice ma ricercato, amo infatti essere sempre pronta e in ordine per qualsiasi impegno, anche all’ultimo minuto. La sera invece non manca mai un tacco 12 (sono una vera fanatica di scarpe), magari abbinato a un bel pantalone nero, un top oppure a un bel tubino come quelli de La Petite Robe di Chiara Boni. In estate vi confido che mi piace molto indossare abiti con scollature sulla schiena: li trovo davvero molto sexy.

PS: Quale sarà il tuo capo chiave per l’Autunno/Inverno 2017-18?

FC: La borsa per me è strategica, mi accompagna durante le mie trasferte e mi permette di avere tutto il mio mondo a portata di mano.

PS: Quali sono i tuoi prossimi progetti con Dolci Senza Burro?

FC: Sono rientrata a Milano da poco e sono già sommersa da tantissimi nuovi progetti che vi svelerò a breve. Nel frattempo posso dirvi la data del prossimo workshop: il 29 settembre. L’evento sarà dedicato a “Tornare in forma con le ricette detox” ovvero come cucinare sfiziosi spuntini dalla consistenza leggera ma golosa. In questa occasione ci sarà anche la consulenza di un personal trainer.

Federica Constanitni usa il vino bianco Ballo Angelico di Tenuta Impostino

Il Ballo Angelico di Tenuta Impostino

PS: Un’ultima curiosità: con i dolci meglio il vino bianco o il vino rosso?

FC: Io amo il vino bianco! Non a caso per l’evento in terrazza ho studiato tutti i dolci che si potessero abbinare con un bianco d’eccezione ovvero il Ballo Angelico di Tenuta Impostino, che ha riscosso un ottimo gradimento fra gli ospiti.

Grazie a Federica Costantini, potete seguire il suo blog su Dolci Senza Burro e leggere su Junglam le ricette e i consigli speciali che condivide con noi!

Photo credit: NataliaG Photographer


Patrizia Saolini

Esperta di moda e costume con esperienza ventennale in aziende del lusso internazionali. Per Junglam.com firma il blog The Camber by Patrizia Saolini e partecipa alle maggiori fashion week mondiali come corrispondente estera e style coach.