Furla Series #1 al Museo del Novecento

Inaugura oggi 21 settembre al Museo del Novecento di Milano il ciclo di performance Time after Time, Space after Space, presentato da Fondazione Furla e Museo del Novecento. Furla Series #1 è il titole del nuovo programma della Fondazione, una produzione annuale di eventi e mostre dedicate ad artisti contemporanei realizzati in collaborazione con un’istituzione italiana, come ha spiegato in conferenza stampa Bruna Roccasalva, direttore artistico di Fondazione Furla. Le performance che interesseranno la sala Fontana, alternandosi, da settembre 2017 ad aprile 2018, sono state ideate da Simone Forti, Alexandra Bachzetsis, Adelina Husni-Bey, Paulina Olowska, Christian Marclay. Cinque focus monografici, presentati ogni due mesi, che coinvolgono artisti di differenti generazioni e approcci al linguaggio della performance.

Simone FortiHuddle, 1961Performed at Museo del Novecento, Sala

Simone Forti Cloths, 1967 durante la performance al Museo del Novecento, Sala Fontana. Courtesy the artist and The Box, Los Angeles Photo © Masiar Pasquali

“Con questo progetto Fondazione Furla prosegue nella sua missione di valorizzare l’arte contemporanea in Italia, intraprendendo un nuovo e ambizioso percorso – ha dichiarato Giovanna Furlanetto, presidente di Fondazione Furla – e sono onorata di iniziare questa nuova fase attraverso la collaborazione con una realtà di eccellenza come il Museo del Novecento”. To Play the Flute è la prima serie di performance presentate il 21, 22 e 23 settembre: opera dell’artista Simone Forti, punto di riferimento della danza postmoderna, raccoglie 4 performance originali degli anni 60 e che vedranno la presenza della performere Claire Filmon. La curatrice Bruna Roccasalva ha così commentato il progetto: “nelle performance di Simone Forti la danza è spogliata di tutti i virtuosismi per andare all’essenza, un corpo in movimento nello spazio“.

simone forti

Performance Simone Forti al Museo del NovecentoFoto@MasiarPasquali


Benedetta Consonni

Coordinatrice della redazione di Junglam.com, scrive di bellezza, moda e lifestyle. Giornalista con un passato nella comunicazione, dopo qualche esperienza nella carta stampata ha iniziato a scrivere per il web, specializzandosi nella creazione di contenuti per portali e social network.