Rejected princess, il libro sulle donne forti della storia

Rejected Princesses, ovvero “principesse scartate”, è un libro dedicato a tutte le donne della storia che non diventeranno mai principesse Disney. Un’occasione per scoprire una storia diversa da quella che ci insegnano a scuola, fatta di donne forti e di leggende incredibili.

Per grandi e piccini

La Disney, si sa, spesso basa le sue storie animate su antiche leggende o su fatti reali. È il caso del film Mulan (1998), che adatta (e ingentilisce) la storia della leggendaria eroina cinese Hua Mulan. O di Pocahontas (1995), basato sulle vicende reali dell’omonima protagonista.
Ma la storia è piena di donne forti che non diventeranno mai protagoniste dei cartoni animati. Sovrane spietate, sagge studiose, avventuriere, madri, guerriere: eroine poco convenzionali, spesso dimenticate dai libri di storia scolastici. Rejected Princesses raccoglie le loro storie, abbinando fatti storici ben documentati a splendide illustrazioni a colori. Un regalo ideale per una figlia che inizia a diventare adolescente, e per tutte le donne interessate ad andare oltre i libri di storia.

Eroine della storia

Il libro contiene storie come quella della regina Boudica, regnante britannica che respinse l’impero romano dalle sue terre; Mariya Oktyabrskaya, che si comprò un carro armato per combattere i tedeschi nella seconda guerra mondiale; Onorata Rodiani, pittrice di affreschi poi diventata mercenaria; o Khutulun, principessa mongola e parente di Genghis Khan che si sarebbe sposata solo con chi l’avrebbe saputa sconfiggere nella lotta libera.
Rimase sempre imbattuta.

Scrittore per caso

L’autore del libro, Jason Porath, ha iniziato questa ricerca quasi per caso. Lavorando nel campo dell’animazione, si è occupato di film come Kung Fu Panda 2, Dragon Trainer 2 e I Croods. Chiacchierando coi colleghi, si è trovato ad avere molte conversazione sul modo in cui le donne vengono rappresentate nell’animazione.
Qual è la donna che avrebbe meno possibilità in assoluto di diventare una principessa Disney?” si è chiesto. Lui e i colleghi hanno iniziato così a studiare, scoprendo un nuovo mondo di eroine dimenticate. Affascinato da loro, iniziò a fare delle illustrazioni che sono diventate virali.
Oggi, studiare e disegnare “principesse scartate” è il suo lavoro a tempo pieno.

Se volete farvi un’idea dei contenuti del libro, troverete tutte le storie sul sito ufficiale di Rejected Princess, da cui potete anche ordinare la copia cartacea del libro. Non fatevi scoraggiare dalla lingua inglese, ne varrà la pena!

rejected princesses book

Credits: rejectedprincesses.com


Giada Zavarise

Ex studentessa della Scuola Internazionale di Comics, attualmente impegnata nella difficilissima impresa del vivere scrivendo Cose. Quando non scrivo su Junglam leggo fumetti, bevo tè, gioco di ruolo e imparo fatti inutili su animali bizzarri.