Correre è difficile? Ecco come superare le difficoltà

A inizio anno avete deciso che avreste mangiato meglio, fatto sport e bevuto più acqua. Ora però le buone intenzioni vacillano e la routine sportiva che avete, più o meno, seguito viene accantonata in favore di altro. Nella corsa, come nella vita, occorre avere una certa disciplina ma se questa parola manca dal vostro vocabolario ecco come continuare a correre quando correre è difficile.

Avete cominciato bene con due sedute a settimana, magari all’aperto nonostante il freddo. Avete anche trovato una buona playlist per accompagnarvi. Ora però, nonostante le giornate si siano allungate e il clima si sia fatto più mite, il completo da corsa e le scarpe che avete comprato con tanta cura cominciano a fare le ragnatele. Come tornare ad amare la corsa? Provate uno dei nostri consigli.

ascoltare musica mentre si corre
Cambiate musica
Sembra una banalità ma, sia che corriate nel silenzio sia che abbiate una playlist preferita, una buona (nuova) colonna sonora può fare la differenza. Scegliete un set di canzoni che seguano il ritmo del vostro passo intervallate a pezzi più lenti, per i momenti di recupero, e pezzi più frenetici per darvi una carica in più e spingervi sempre oltre i vostri limiti.

Datevi un obiettivo
Correre, a prescindere dalla velocità, è un’attività sana ma ognuno di noi ha i propri limiti e corre per un motivo diverso. Quindi di cominciare la vostra routine e prima di ogni sessione decidete una distanza, o una durata, o una velocità media da mantenere e cercate di avvicinarvi il più possibile. Non esagerate però e, se avete appena cominciato, non datevi obiettivi troppo complicati a breve termine. Non potrete correre una maratona dopo una settimana, ma dopo 6 mesi potrete cominciare a farci un pensiero!

Festeggiate
Non rimpinzatevi di torta, almeno non tutte le volte, ma festeggiate quando raggiungete un traguardo. Avevate deciso di correre per venti minuti 3 volte a settimana per almeno un mese e ci siete riuscite? Bene, concedetevi un piccolo regalo o una porzione del vostro dolce preferito. E se avete fallito, poco male, pensate a tutto quello che avete comunque fatto!

Respirate
La respirazione è fondamentale quando si fa attività fisica. Abituatevi a respirare seguendo il ritmo che vi siete date e non strafate: non andate in apnea e non respirate dalla bocca, nè quando fa caldo nè quando fa freddo. Nei mesi freddi, respirare dal naso impedisce all’aria gelida di raggiungere i polmoni in maniera diretta mentre nei mesi caldi il naso filtra i pollini in sospensione.

meditare prima della corsa
Meditate
Sembra una cosa del tutto scollegata ma se vi manca la motivazione il problema potrebbe essere una mancanza di concentrazione. Una breve meditazione (bastano pochi minuti di respirazione profonda e controllata) possono fare la differenza tra l’uscire di casa e il rimanere in poltrona.


Valeria Poropat

Autrice, pittrice, illustratrice e qualche altra -”ice” all'occorrenza, adoro tutto ciò che comprende colore e lavoro sull'immagine. Apprezzo ciò che è autentico, mi piace l'handmade come filosofia ma so riconoscere il bello ovunque. Spirito misantropo e festaiolo, mi piace la compagnia ma anche la completa solitudine.