EN IT

Ghost in the Shell, i primi trailer

Scarlett Johansson di nuovo nei panni della fredda donna d’azione: dopo aver interpretato l’affascinante Vedova Nera nella serie di film The Avengers, l’attrice è ora pronta ad interpretare il ruolo del Maggiore Motoko Kusanagi, una poliziotta del futuro immersa in un mondo dalle tinte cyberpunk.

Tecnologia del futuro

I primi teaser trailer del nuovo film Ghost in the Shell sono stati diffusi in coda al finale di Mr. Robot, una serie fortemente apprezzata dal pubblico che parla di hacker e del rapporto tra uomo e tecnologia. Una scelta azzeccata, data l’ambientazione di Ghost in the Shell: un futuro opprimente e meccanico in cui la nanotecnologia ha raggiunto livelli tali da rendere labile il confine tra uomo e macchina. La protagonista, Motoko Kusanagi, è il capo della Sezione 9, un organo della polizia specializzato nella lotta contro il cyberterrorismo.

Carta e pellicola

Il film è tratto dall’omonimo manga (fumetto del Giappone) realizzato da Masamune Shirow nel 1989.
Nel 1995, l’opera cartacea viene trasformata in anime (cartone animato) da Mamoru Oshii. L’adattamento raggiunge anche le sponde occidentali, e il cartone diventa in poco tempo un cult.
Nel corso degli anni, l’opera ispira serie animate, videogiochi e altri film d’animazione, oltre a influenzare capolavori della fantascienza moderna come Matrix. Questo ultimo adattamento, il primo film “con attori veri” della saga, uscirà nel 31 marzo 2017.

Tutti i nomi

Oltre a Scarlet Johasson, il film vedrà la partecipazione di Pilou Asbæk, Takeshi Kitano, Chin Han, Lasarus Ratuere e Juliette Binoche. Michael Pitt sarà invece “l’uomo che ride”, il temibile hacker contro cui la protagonista si dovrà scontrare.
Il casting di Scarlett Johansson provocò al tempo molte controversie, dato che nell’opera originale la protagonista era giapponese. I trailer sembrano aver però convinto tutti.

Il trailer

I teaser rilasciati sono fin’ora cinque, tutti cortissimi. Un accanito fan ha realizzato questo fan trailer “cucendo” tra loro i vari pezzi:

Che dite, a voi convince?


Giada Zavarise

Ex studentessa della Scuola Internazionale di Comics, attualmente impegnata nella difficilissima impresa del vivere scrivendo Cose. Quando non scrivo su Junglam leggo fumetti, bevo tè, gioco di ruolo e imparo fatti inutili su animali bizzarri.