F is for… il progetto Fendi dedicato alla Roma dei millenials

“Caro mondo,

per favore, fatti una lista dei ristoranti in cui vuoi vederci, e tieni per te quelle trappole per turisti che i tuoi genitori posterebbero su Facebook.

I monumenti da cartolina? Li abbiamo già visti.

E smettetela di chiamarci millenials, perché quella descrizione è così scialba e insipida che non ci descrive nemmeno un po’.

Cerchiamo autenticità, qualità, molto più di ciò che viene offerto, qualcosa di veramente nostro.

Siamo gli ambasciatori della nuova Roma, del vecchio che si fa nuovo con le nostre mani e le nostre parole.

Siamo F is for…”

[dal Manifesto di F is For]

Se tutto il mondo li chiama millenials e non nasconde una piccola vena di disprezzo nel pronunciare quella parola, loro hanno deciso di fare di quella definizione un’armatura per affrontare l’avventura proposta da “F is for…“.
Dopo un 2016 col botto, dove Fendi si è distinta per la solidità e le entrate da primato italiano, il progetto “F is for…” è la naturale conseguenza della necessità aziendale di potenziare la comunicazione digital.

“F is for…” è una piattaforma online di lifestyle gestita da giovanissimi in cui si approccia la città di Roma sotto un nuovo punto di vista. L’obiettivo è dunque scoprire Roma, e farcela vedere con nuovi occhi.

Tutto è nato un anno e mezzo fa, quando ho deciso di coinvolgere in maniera più fattiva un gruppo di giovani talentuosi presenti in azienda – ha spiegato Cristiana Monfardini vice-president of communication della griffe a MFF – l’idea di partenza è stata quella di dare vita a un progetto inedito che veicolasse il dna del marchio attraverso il linguaggio dei millennials e che fosse complementare alla comunicazione di Fendi.”

F is for…Fulgore. Here you are, standing on the shoulders of ROME. Take it in, it’s yours. #fisforfendi

A video posted by F is For…Fendi (@fisforfendi) on


Leonetta Fendi, musa del progetto, ha munito i suoi ragazzi di iPhone e abiti della nuova collezione e li ha mandati in giro per la capitale a esplorare e conoscere ciò che, secondo il loro punto di vista fresco e inedito, merita di essere riscoperto. Il risultato sono editoriali di moda, interviste esclusive, eventi da segnare in agenda e consigli sui luoghi da non perdere.

Il sito, già disponibile all’indirizzo www.fisfor.fendi.com, è diventato il quartier generale di idee innovative e una fucina di recensioni e progetti, sia on che offline. Il prossimo? Si terrà il 10 febbraio alla New York Fashion Week del Fulton Market Building. Al live di questo evento parteciperanno musicisti come Jamie Jones, Abra e i 21 Savage.

f is for fendi


Agata Maini

Scrittrice per passione e per necessità, trascorro le mie giornate tra una lettura e un articolo. Coltivo molte passioni, tra cui quella dei videogiochi, le serie TV e i tarocchi. La moda è l'arte dei nostri tempi, e nonostante il mio stile personale sia perlopiù vintage, amo le sfilate d'alta moda e la loro stravaganza.