Paris Fashion Week SS 2018: Stella McCartney

L’eco-sostenibilità è sempre stata al centro del lavoro di Stella McCartney. Per lo show alla Paris Fashion Week Primavera/Estate 2018 gli inviti sono stati consegnati agli ospiti sotto forma di “trashion bag”, ovvero la versione fashion dei sacchetti per la raccolta differenziata, con il logo della designer stampato e la dicitura “polietilene lineare riciclato a bassa densità” ben evidenziato.

Anche sulla passerella allestita all’interno dell’Opéra Garnier, Stella McCartney ha intensificato i suoi sforzi in direzione eco-friendly: se fino ad ora l’uso della sua “skin-free skin”, la pelle sintetica di alta qualità utilizzata dalla stilista per le sue creazioni, era stato limitato a borse e scarpe, per la collezione Primavera/Estate 2018 Stella McCartney ha esteso questo materiale anche agli abiti. In pelle sintetica erano, per esempio, sia l’abito nero con gonna animalier e top aggrappato e i pantaloni morbidi color caramello abbinati a una maglia monospalla bordeaux.

Caratteristiche ricorrenti nella collezione, i colori vividi e le silhouette morbide, così come il denim e le stampe di ispirazione africana: queste ultime, in rosso, in verde, in fucsia e in blu sono state utilizzate per abiti a trapezio, jumpsuit e bluse dalle maniche importanti, quasi un richiamo anni ’80. La sfilata, che era stata aperta da un abito 100% Stella nella sua semplicità quotidiana (pantaloni blu navy indossati con un blazer nero a maniche corte e una borsa con tracolla macramè), è stata chiusa da un abito rosso a uovo, quasi un sacco nei suoi volumi ampissimi, sorretto da un’unica spallina ornata da una maxi balza arricciata.

Sempre in un’ottica di risparmio delle risorse naturali e di riciclo, va l’annuncio fatto poche ore dopo la chiusura dello show, ovvero la partnership tra Stella McCartney e il retailer online di usato di lusso The Real Real.


Serena Serra

Laureata in editoria e giornalismo ed esperta di comunicazione e brand management, si dedica alla creazione di contenuti per portali e siti web. Per Junglam.com è redattrice moda, beauty e lifestyle.