I 5 finalisti del CNMI Green Carpet Talent Competion

Matea Benedetti, Calcaterra, CO|TE, Leo Studio Design e Tiziano Guardini sono i cinque finalisti della CNMI Green Carpet Talent Competion, la sezione dei Green Carpet Fashion Awards dedicata ai talenti emergenti. Il concorso – organizzato da Eco-Age, Camera Nazionale della Moda Italiana e Value Retail – sfida i designer partecipanti a trovare una soluzione che abbini l’estetica dell’artigianato italiano all’etica dell’innovazione sostenibile nell’ottica di una nuova eco fashion.

Nel corso della semifinale che si è tenuta a Parigi, la giuria, composta da personaggi di spicco del fashion system come la fondatrice e direttore creativo di Eco-Age Livia Firth, dal presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana Carlo Capasa e dal ceo di Value Retaile Desirée Bollier, ha selezionato i cinque finalisti da una rosa iniziale di dieci, premiando i designer che hanno saputo interpretare al meglio il connubio tra moda sostenibile e Made In Italy.

Il vincitore del CNMI Green Carpet Talent Competion verrà proclamato il 24 settembre in occasione dei Green Carpet Fashion Awards e riceverà il premio Franca Sozzani GCC Award For Best Emerging Designer of the Year, oltre alla preziosa opportunità di partecipare alla Settimana della Moda di Milano nel mese di febbraio 2018. Tutti i cinque finalisti parteciperanno a un programma di mentoring di 12 mesi con Value Retail e avranno la possibilità di esporre le loro creazioni all’interno di The Creative Spot, una boutique pop-up dedicata ai talenti emergenti all’interno di Fidenza Village.


Serena Serra

Laureata in editoria e giornalismo ed esperta di comunicazione e brand management, si dedica alla creazione di contenuti per portali e siti web. Per Junglam.com è redattrice moda, beauty e lifestyle.