Come scegliere la crema antiage biologica

Qual è la migliore strategia per mantenere la pelle del viso giovane a lungo?

Mangiare sano e in modo equilibrato, assumere 2 litri di acqua al giorno (sotto qualunque forma), dormire le canoniche 8 ore, non fumare, utilizzare solari con SPF elevato e fare “ginnastica facciale” sono ottime abitudini per prevenire l’invecchiamento cutaneo.

Ma un corretto stile di vita spesso non basta a combattere rughe, segni del tempo e piccole grandi imperfezioni e può essere necessario usare dei prodotti specifici.

Se volete prendervi cura di voi e anche del pianeta, scoprite qui come scegliere la crema antiage biologica!

Principi attivi creme antirughe: quali sono e a cosa servono

Crema antirughe biologica

Crema antiage biologica Verdesativa

Con il passare degli anni, la pelle diventa meno elastica e compatta per la progressiva diminuzione di collagene ed elastina e il rilassamento dei tessuti porta alla formazione di “pieghe” superficiali, ovvero le rughe.

Purtroppo, il processo non si può fermare, ma è possibile rallentarlo. Come? Scegliendo delle creme antirughe con specifici principi attivi.

L’acido ialuronico, i ceramidi, il karité, lo squalano (o squalene) e l’aloe svolgono una funzione idratante, favoriscono l’assorbimento cutaneo e contribuiscono a ridurre la perdita di acqua dai tessuti. Le vitamine E e C, le alghe (di diverso genere) e l’argan hanno un grande potere antiossidante, combattono i radicali liberi e nutrono la pelle. Gli alfaidrossiacidi, altresì conosciuti come “acidi della frutta” e indicati con l’acronimo AHA, e l’acido glicolico espletano un’azione esfoliante e favoriscono il turn over cellulare.

Inoltre, nei prodotti cosmetici antiage sono presenti anche le sostanze di cui la pelle è carente, ovvero collagene ed elastina, e altre che ne favoriscono la formazione, come la vitamina A e la bava di lumaca.

Come leggere l’etichetta dei cosmetici

Crema antirughe biologica

Crema antiage biologica BioSphère Naturel

Nel processo per come scegliere la crema antiage biologica, riveste un ruolo di primaria importanza la lettura dell’etichetta.

La presenza del marchio di un organismo di controllo come USDA Organic, Cosmos Organic o Natrue (o di uno a essi affiliato) garantisce che il prodotto è naturale e/o biologico. Ma se volete una crema antirughe biologica, in etichetta deve essere indicato che gli ingredienti vegetali provengono da agricoltura biologica oppure deve essere presente la dicitura e/o il simbolo dei vari organismi di controllo che lo attesta in modo specifico.

Questo perché naturale non è sinonimo di biologico, ma significa che un cosmetico contiene una quantità di ingredienti di origine naturale stabilita da un preciso disciplinare di produzione. Per essere considerato biologico, gli ingredienti di origine naturale vegetali (in percentuale definita da appositi protocolli) devono provenire da agricoltura biologica.

Per una scelta ancora più consapevole, ricordate che l’ordine in cui gli ingredienti compaiono in etichetta procede per quantità decrescente (ma se la percentuale è inferiore all’1%, possono essere segnati in ordine sparso) e che quelli naturali non modificati chimicamente sono indicati con il nome latino e la dicitura in inglese della parte utilizzata come materia prima e del derivato (per esempio, Aloe barbadensis Leaf Juice). Gli ingredienti chimici presentano nomenclatura in inglese e i codici numerici identificano i coloranti. Eventuali profumi sono indicati genericamente come parfumfragrance.

Creme antirughe bio da non perdere

Crema antirughe biologica

Crema antiage biologica Zaffiro Organica alla bava di lumaca

Una volta stabilito come scegliere la crema antiage biologica, potete decidere quella che fa per voi in base alle vostre esigenze di idratazione, nutrimento, esfoliazione e ripristino del collagene e dell’elastina.

Verdesativa e  propongono due prodotti per le prime rughe, mentre da Omia trovate una crema a base di olio di argan con effetto lifting immediato e da ,  e Zaffiro Organica  dei trattamenti adatti per diverse tipologie di pelle.

Sono creme antiage biologiche anche quelle di Bio Lady, BioSphère Naturel , Bio Alpe , Natures e Argital.

Infine, se desiderate provare i prodigiosi effetti della bava di lumaca, due prodotti da non perdere sono la crema viso Helidea e il contorno occhi di .


Silvia Artana

Dopo la laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie, ha conseguito un Master in Divulgazione Scientifica e ha mosso i primi passi nell'editoria occupandosi di scienza e tecnologia. Oggi scrive di moda, bellezza, benessere, lifestyle, cinema e TV per diversi magazine digitali e svolge attività di copywriting e storytelling online e offline.