Riciclare la zucca di Halloween, 5 idee facili

Ormai anche in Italia la vigilia del giorno di Ognissanti si tinge dei colori e dei costumi della festività anglosassone di All Hallows’ Day. Spopolano travestimenti mostruosi, make up e nail art a tema, feste e addobbi che richiamano la tradizione di Halloween.

E non può mancare nemmeno Jack ‘o Lantern, la zucca intagliata ad arte e illuminata con una candela all’interno della zucca, che viene svuotata e utilizzata per decorare case e giardini durante i giorni che precedono il 31 ottobre. Ma dopo questa data che fine fa la zucca? Nella nostra tradizione culinaria la zucca è da sempre un ortaggio rinomato per moltissime ricette autunnali, dalle vellutate e i risotti alle torte dolci. Insomma, la zucca è un ingrediente con cui decorare e mangiare e di cui non va sprecato nulla.

Ecco quindi 5 idee facili per riciclare la zucca di Halloween con i suggerimenti di Cortilia.it, il primo mercato agricolo online.

Semi di zucca

I semi di zucca possono diventare un ottimo appetizer per cene o aperitivi: basta tostarli in forno a 180° per ottenere uno snack croccante e goloso. Possono essere serviti direttamente al naturale oppure aggiungere del sale per un tocco di sapore in più.

Se invece volete provare una ricetta originale, utilizzate i semi di zucca per realizzare un pesto “alternativo”: tritateli insieme alle noci e alla verza, aggiungete olio d’oliva, parmigiano, pepe e zenzero e condite la vostra pasta preferita.

Marmellata

Utilizzate la polpa della zucca per realizzare una marmellata tutta autunnale. Tagliate a dadini la zucca privata della sua buccia e dei semi, mettetela in pentola insieme a 2-3 cucchiai di zucchero e fate macerare per almeno mezza giornata (12 ore circa). In alternativa, se volete accelerare le tempistiche, potete utilizzare un gelificante come Fruttapec. Completate con l’aggiunta di cannella e del succo di mezzo limone con la sua scorza grattugiata. Dopo un’ora di cottura a fuoco moderato potete disporre la marmellata nei vasetti che avrete sterilizzato con cura.

Maschera viso

Sapevate che la polpa della zucca ha proprietà emollienti e sedative ed è molto apprezzata in cosmesi? Provate a realizzare una maschera per il viso tritando finemente la polpa della zucca tanto da riempire una tazza, mescolate la purea con mezza tazza di zucchero di canna e utilizzatela per esfoliare delicatamente la pelle del viso. Risciacquate con acqua tiepida.

zuppiera di zuccaZuppiera

Prendete una zucca di dimensioni grandi e tagliate il “cappello” superiore con il gambo, svuotatela della polpa e dei semi e utilizzatela come zuppiera per un risotto o per una pasta (condita magari con un pesto di semi di zucca e noci). Un’idea semplice per colorare la tavola!

Centrotavola

Specie per le zucche non commestibili si pone il problema di come riciclare passata la notte del 31 ottobre. Prendete la vostra zucca svuotata e ponetevi all’interno una spugna idrofila: sarà facile creare una composizione floreale con foglie e fiori secondo il vostro gusto. In alternativa, ponete all’interno della zucca un recipiente con dell’acqua per contenere fiori freschi, otterrete un vaso-zucca da utilizzare come centrotavola.


Irene Lodi Rizzini

Ama leggere e scrivere, guardare cose belle e visitare posti nuovi, ha un debole per i dolci e la moda e cerca di far andare d'accordo le due cose.