Ricetta della settimana: ghiaccioli alla frutta fatti in casa

Bastano cinque minuti e tre ingredienti ed il gioco è fatto: facile, veloce e gustosa, la ricetta di questa settimana è per preparare i ghiaccioli alla frutta fatti in casa. Senza conservanti e con solo frutta, zucchero e acqua, i ghiaccioli alla frutta fatti in casa possono essere preparati in comuni bicchieri di plastica. Questa ricetta può essere arricchita con la granella di pistacchio, si può conservare per diverso tempo in freezer ed è adatta anche a chi prediligie la cucina vegana.

Ingredienti

300 g Acqua
300 g Zucchero di Canna
100 g Pesche
100 g More
100 g Susine
Zenzero q.b.
Menta q.b.
Marmellata q.b.
Granella di Pistacchio q.b.

Per preparare lo sciroppo aggiungete in un pentolino 50 grammi di zucchero e 100 grammi di acqua. Nel secondo pentolino oltre a 100 grammi di acqua e 50 grammi di zuccherro aggiungete qualche fettina di zenzero. In un terzo pentolino unite acqua e zucchero, sempre nelle medesime proporzioni, con qualche foglia di menta. Cuocete fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. A questo punto frullate le susine con lo sciroppo neutro, le pesce con lo sciroppo allo zenzero e le more con lo sciroppo alla menta. Una volta frullato, versate le susine nei bicchieri di carta con uno strato alto circa 2 cm e mettete in freezer a raffreddare: quando è vicino il momento della solidificazione infilate lo stecco e aggiungete le pesche. A seguire procedete con lo strato di more, quando sarà solidificato anche lo strato di pesche. A questo punto immergete ogni stecco nella confettura e ripassate nella granella di pistacchio, per poi rinfrescarvi con il vostro ghiacciolo alla frutta fatto in casa!


Federica Constantini

Allenatrice di professione food blogger per passione. Amo il caldo ma lavoro al freddo! Mamma di Messina, papà di Cortina.Milano la città dove sono nata e tornata. Opposti e contrasti che nella mia vita trovano sempre un punto di incontro. Giornate con i pattini ai piedi, serate con le mani nella farina. Unghie e mani rigorosamente curate che amano sporcarsi di ingredienti sempre nuovi.