Jam Session: l’iniziativa Valcucine nell’Expo Gate di Milano

Una fiammante New Logica System di Valcucine protagonista all’Expo Gate di Milano in un contenitore-evento con al centro la il tema della conservazione dei cibi. È questo il cuore dell’iniziativa che, nell’ambito del palinsesto #ExpoNatale, animerà il dicembre di Expo Gate, l’avamposto di Expo che dallo scorso marzo accompagna l’attesa della grande manifestazione dai suoi padiglioni posti esattamente davanti al Castello Sforzesco di Milano. Si tratta di Jam Session – Prodotti a lunga conservazione, tre settimane di workshop, conversazioni e sperimentazione organizzato da Valcucine, uno dei principali brand di interior design italiani noto soprattutto per la sua linea di cucine ecosostenibili, e TourDeFork, studio di design multimediale che trae dal cibo e dalla cucina la sua principale fonte di ispirazione, con la collaborazione delle aziende Alce Nero e Blanco.

Jam Session sarà un evento aperto, che si propone di coinvolgere attivamente i cittadini, appassionati o semplici curiosi, che visiteranno i locali di Expo Gate durante il suo periodo di apertura e che culminerà in una mostra “finale” di quanto prodotto nelle diverse sessioni e degli strumenti utilizzati. L’apertura della manifestazione è prevista per il 2 dicembre con un intervento della eco-food blogger Lisa Casali che avvierà le sessioni introducendo da un punto di vista storico, tradizionale e di costume il concetto e la pratica della conservazione degli alimenti.

I padiglioni di Expo Gate a Milano

I padiglioni di Expo Gate a Milano

Mangiare sano, diminuire gli sprechi, ecosostenibilità

La vision di Valcucine, i temi su cui la sua ricerca si incentra maggiormente, sono in grande sintonia con alcune delle linee-guida che caratterizzano tutto il grande evento Expo: il focus sul mangiare bene e sano, il rispetto della tradizione ma con un occhio alla modernità e al futuro, il controllo dello spreco e la sostenibilità delle politiche alimentari. Questa vicinanza non poteva che scaturire in un evento come Jam Session che sarà impreziosito da ospiti di eccezione come Clelia D’Onofrio, Paolo Marchi, Lorenzo Palmeri e Andrea Pezzi, Saturnino (storico compagno di Jovanotti) e Matteo Zazzera. Lo spazio Expo Gate si trasformerà in una vera temporary kitchen dove cuochi professionisti, passanti che si fermano curiosi e grandi firme del design si misureranno alla preparazione di conserve e confetture, conversando di cultura, storie e gastronomia. L’evento si concluderà il 21 dicembre: ogni mercoledì, giovedì e venerdì, dalle 12,30 alle 14,30, i cittadini potranno assistere e partecipare gratuitamente a una serie di lezioni interattive curate da TourDeFork, mentre il sabato e la domenica il laboratorio sarà aperto al pubblico tutto il giorno grazie agli interventi della nutrizionista Geraldina Strino. Al termine di ogni “partecipazione” i visitatori potranno portare con sé tutti i vasetti da loro prodotti purché ne lascino almeno uno nella credenza di Valcucine.


Anna Invernizzi

Con cinque figli non ci si annoia mai, ma dove lo trovo il tempo di scrivere? Semplice: basta avere passione, curiosità, inventiva e… un marito molto paziente!