Versace SS 2018: la sfilata-tributo con le super top model

La celebrazione di un genio, di un’icona, di un fratello. Con queste parole si è aperto lo show che Donatella Versace ha dedicato all’amato fratello Gianni, scomparso 20 anni fa, assassinato davanti alla sua casa di Miami Beach.

Il tributo a Gianni Versace

La collezione Primavera/Estate 2018 che ha sfilato alla Fashion Week di Milano ha reso omaggio al talento creativo di Gianni Versace, proprio mentre si fanno sempre più insistenti le voci sul possibile ingresso di Kim Jones (Direttore Artistico Uomo per Louis Vuitton) alla direzione creativa del brand italiano. Donatella non si pronuncia sull’argomento e lascia tutti a bocca aperta con una sfilata che attinge agli archivi della Maison e rende omaggio allo stile iconico, lussuoso e audace che ha fatto di Gianni Versace uno tra i più grandi protagonisti della moda del XX secolo.

Pop Art prints bring back a timeless aesthetic incorporating pop culture, an element ever synonymous with the Versace maison. #VersaceSS18 #MFW Shop the #VersaceTribute limited edition T-shirts through the link in bio. _ Photo by @kevintachman

Un post condiviso da VERSACE (@versace_official) in data:

Le collezioni Baroque, Vogue, Warhol, My Friend Elton e Native Americans ripropongono – spesso in outfit che vanno dalla testa ai piedi – le stampe signature e i particolari tagli retro, i leggings stampati, le tute aderenti, gli stivali e le borse in perfetto abbinamento. Il mood è estremamente positivo ed energico, glamour e opulento.

@binxwalton and @gigihadid in little black dresses and jewel embellished cross, thigh-high leather boots. The embellished cross made its appearance on the #GianniVersace’s FW 1991 collection. #VersaceSS18 #VersaceTribute #MFW _ Photo by @kevintachman

Un post condiviso da VERSACE (@versace_official) in data:

Le 5 super top degli anni ’90

Sul catwalk ha sfilato il team delle all-stars della generazione di oggi: Gigi e Bella Hadid, Kendall JennerKaia Gerber. E il finale dello show ha svelato un pantheon di super top model ancor più sbalorditivo, con i volti che hanno segnato un’era: Cindy Crawford (madre di Kaia Gerber), la musa di Gianni Versace Naomi Campbell, Claudia Schiffer, Helena Christensen e Carla Bruni.

The 90s supermodels @carlabruniofficial @claudiaschiffer @iamnaomicampbell @cindycrawford @helenachristensen are back for a tribute to #GianniVersace. #VersaceSS18 #VersaceTribute #MFW _ Photo by @kevintachman

Un post condiviso da VERSACE (@versace_official) in data:

Le cinque dee senza tempo hanno indossato la celebre metal mesh, la seducente maglia dorata con cui hanno sfilato sulle note di Freedom di George Michael, un nuovo tributo a Gianni Versace in ricordo della sfilata Fall 1991, quando quattro super modelle – Naomi Campbell, Linda Evangelista, Cindy Crawford, Christy Turlington – hanno camminato sotto braccio sulle note della stessa canzone.


Irene Lodi Rizzini

Esperta di moda e laureata in letteratura, collabora con Junglam fin dagli esordi, proseguendo l'esperienza di editing e coordinamento in redazione maturata in molteplici anni di lavoro sul web.