Le zeppe top per l’estate 2017


Figura slanciata – come i tanto amati flamingo che impazzano per questa stagione – senza rinunciare alla comodità? La risposta è solo una: zeppe, zeppe, zeppe. Tornate a dividere i consensi tra le trendsetters, che riscuotano il vostro consenso o meno i designer hanno eletto le zeppe tra le tendenze moda dell’estate 2017.

Quali le zeppe top per l’estate 2017? Sfoglia la nostra gallery per scoprire tutti i modelli di tendenza.

Castañer

Castañer

La storia delle zeppe

Nate in tempi antichi, queste calzature tornano di moda all’inizio degli anni ’40 con la genialità di Salvatore Ferragamo che le realizza con materiali poveri come sughero, corda e tela eleggendole calzature must delle dive di Hollywood.

Inoltre in tempi di guerra la loro innegabile comodità le rende presto la calzatura preferita da tutte le donne, che grazie al caratteristico tacco unito possono muoversi in libertà senza rinunciare ad essere alte ed eleganti.

Zeppe in corda, tela e sughero

Corda, tela o sughero: materiali poveri per un classico che non passa mai di moda perfetto per le nostre valigie estive, soprattutto per week end e vacanze al mare. Un modello poco impegnativo diventato glam grazie al brand Castañer che lo ha eletto come must delle sue collezioni, un vero passepartout da provare in abbinamenti casual e dal mood tropical anche in città.

Miu Miu su Mytheresa

Miu Miu su Mytheresa

Zeppe con tacco decorato         

Anche una scarpa può diventare il punto focale dei nostri look, basta che il tacco non passi inosservato. Con ricami e applicazioni come i modelli proposti da Casadei, Jimmy Choo, Elena Iachi o Alberto Guardiani; con tessuti fantasia floreale come il modello di Gucci, Caffè Noir, Cinti o Ouigal.

Per chi non vuole passare inosservato da provare il tacco scultura come quello realizzato da Miu Miu.


Silvia Camilleri

Siciliana trapiantata a Milano, malgrado la sua irrimediabile meteoropatia, per seguire le sue passioni: la moda e il bello. Ama scrivere, ascoltare e raccontare attraverso immagini e parole. Crede fortemente nella capacità della comunicazione e nella forza dirompente dello stupore.