EN IT

Tendenze borse primavera estate 2017: le borse più pazze per la stagione calda

Colorate, pazze, irriverenti: per tutte le amanti del  funny shopping le tendenze borse primavera estate 2017  ci invitano a munirci di accessori carico di ironia che diano una sferzata di leggerezza ai nostri look. Perché diciamolo: lo shopping prima di tutto deve essere divertente, ma soprattutto una donna sprovvista d’ironia è una donna priva di charme. Un grande grazie, quindi, agli stilisti che per primi si sono divertiti portando in scena collezioni primavera estate 2017 con borse dall’effetto scenografico, da portare in vacanza con noi, nelle ancora lunghe ora d’ufficio che ci aspettano o semplicemente da collezionare perché sono una più bella e spiritosa dell’altra.

Borse pet friendly e geek addicted

I modelli top di crazy bag? Per chi ama circondarsi di adorabili mostri da non perdere le proposte di Gucci, Fendi e Burberry: spaventose con allure. I pet friendly non resteranno mai senza i loro piccoli amici grazie a visionarie borse zoofile come quelle di Thom Browne, Loewe o Karl Lagerfeld. Dopotutto come rinunciare a portare un panda in miniatura sempre con te? Stesso discorso per frutta e verdura e tutto ciò che sia commestibile: dalle banane alla pizza non resterete mai a bocca asciutta. E se sei una Geek addicted potrai dirlo a tutti grazie a robot, mangianastri e chi più ne ha più ne metta, grazie a case di moda come Dolce&Gabbana, Moschino e Braccialini. Il mio preferito? L’irresistibile robottino di Chanel: predisposto per  mandare in corto circuito tutti i nostri istinti di sobrietà.

Come si indossano le borse più pazze per la calda stagione? Semplice: rendendole protagoniste assolute dei nostri outfit. Lo sanno bene le fashion influencer avvistate fuori dalle sfilate, che scelgono i modelli di borse più folli di sempre per rendere unici un paio di jeans e una semplice camicia bianca.


Silvia Camilleri

Siciliana trapiantata a Milano, malgrado la sua irrimediabile meteoropatia, per seguire le sue passioni: la moda e il bello. Ama scrivere, ascoltare e raccontare attraverso immagini e parole. Crede fortemente nella capacità della comunicazione e nella forza dirompente dello stupore.