Sandali Nero Giardini 2016: i modelli flat, con tacco e zeppa

La collezione primavera-estate 2016 di sandali Nero Giardini si ispira alle spiagge della Sardegna e al suo mare trasparente: la gamma di colori va dal sabbia al bianco, dal cuoio al marrone testa di moro, passando per le nuance del blu oceano e jeans, senza tralasciare il classico nero per modelli che combinano comfort ed eleganza. Scoprite qui tutta la collezione donna di scarpe Nero Giardini PE 2016.

Sandali Nero Giardini 2016: flat & flatform

Chi sceglie la comodità di una calzatura flat, avrà l’imbarazzo della scelta con le proposte primavera-estate 2016 di sandali Nero Giardini. Dal classico sandalo basso in pelle o camoscio, alle proposte più glam come le flatform dallo stile minimal con listini in pelle e suola in gomma bianca.

La via di mezzo tra comodità ed eleganza? Il tacco midi, con sandali dal sapore vagamente retrò in vernice e dettagli in tela e camoscio, impreziositi da applicazioni gioiello o piccoli cristalli. Il tacco medio è comodo e largo, un passepartout ideale per tutti i giorni, oppure è a cono sul sandalo in pelle con zip posteriore.

Sandali Nero Giardini 2016: tacchi e zeppe

I sandali alti della nuova collezione PE 2016 Nero Giardini garantiscono la comodità di calzature realizzate con materiali di qualità e l’eleganza di uno stile trendy e casual chic. Le proposte più glam sono i sandali con tacco in gomma e suola carrarmato, disponibili in camoscio oppure in pelle versione sabot open toe. Il classico sandalo con listini e cinturino alla caviglia è disponibile in vernice oppure in pelle con listini più grandi.

Le zeppe in stile Seventies giocano con fantasie e texture che vanno dal geometrico all’effetto lace sulla pelle traforata. Tela, pelle e vernice sono anche in questo caso i materiali preferiti per i modelli di sandali con zeppa della nuova collezione estiva.

Volete scoprire tutti i modelli di scarpe Nero Giardini PE 2016? Leggete qui.


Irene Lodi Rizzini

Esperta di moda e laureata in letteratura, collabora con Junglam fin dagli esordi, proseguendo l'esperienza di editing e coordinamento in redazione maturata in molteplici anni di lavoro sul web.