Jeremy Scott SS 2018: i 20 anni alla New York Fashion Week

Jeremy Scott, lo spirito libero del mondo della moda, è approdato sulle passerelle della New York Fashion Week per festeggiare il ventennale della sua carriera. Fedele alla sua visione del fashion, la collezione Primavera/Estate 2018 dell’eccentrico designer americano è quasi un’antologia e un viaggio creativo a ritroso nei vent’anni passati dal suo esordio: le maglie decostruite, i colori effetto neon, l’ispirazione cartoon sono alcuni dei celebri temi che Jeremy Scott ha riportato in passerella.

Intervistato prima dello show, Scott ha dichiarato di aver tentato di reinterpretare i motivi dominanti della sua carriera per rinfrescarli e renderli pertinenti alla moda attuale. E allora ecco che tornano sul catwalk le felpe stampa camo, le maglie in tulle tempestate di cristalli Swaroski, gli abiti ricchi di ruches. E se la giacca biker con cristalli effetto disco-ball apre la sfilata indossata da Devon Aoki, la compresenza in passerella di uomini e donne permette a Jeremy Scott di far sfilare alcuni dei capi simbolo della sua moda maschile come i pantaloni di paillettes e i bomber military style.

Tante le celebrities che si sono date appuntamento alla NYFW per celebrare i vent’anni di presenza sulle passerelle di Jeremy Scott: oltre alla già citata Devon Aoki, hanno sfilato Coco Rocha con una tuta intessuta di cristalli, Jordan Dunn, Karlie Kloss, Gigi Hadid, Jasmine Saunders, Taylor Hill e Sofia Richie, la figlia di Lionel Richie. Nel front row Paris e Nicky Hilton, Chiara Ferragni accompagnata da Fedez, la figlia di Madonna Lourdes Leon, Vanessa Hudgens con il fidanzato Austin Butler e Terry Richardson.


Serena Serra

Laureata in editoria e giornalismo ed esperta di comunicazione e brand management, si dedica alla creazione di contenuti per portali e siti web. Per Junglam.com è redattrice moda, beauty e lifestyle.