La casa dello stile: un percorso di moda aristocratica alla Chatsworth House

La Chatsworth House, dimora del Duca e della Duchessa di Devonshire, ha aperto i battenti a una nuova mostra: “House of Style”.

La “Casa dello Stile” offrirà agli avventori una ricca esplorazione nei cinque secoli della “royal fashion”.  Non esiste forse location più appropriata per una simile mostra: costruita nel sedicesimo secolo da una cara amica di Regina Elisabetta I, Bess of Hardwick, la House Chatsworth trasuda storia e ha ospitato grandi talenti e titolati di tutti i tempi: da Georgiana, Empress of Fashion, fino a Fred Astair.

Curata da Hamish Bowles, editor di Vogue America, e Laura Cavendish, modella inglese e socialite, questa mostra un po’ nostalgica racconta un mondo di decadenza e fasti che rappresentava, ai tempi, l’intera vita quotidiana di chi quegli abiti aveva il privilegio d’indossarli davvero.

Sin da quando era bambino, Bowles era affascinato dal potere di storytelling degli abiti e la loro capacità di raccontarci tutto su chi li indossava, l’epoca e lo spazio che abitavano.

La mostra include gli abiti di incoronazione disegnati da Alexander McQueen, abiti da sposa di Costa Francisco ed Helmut Lang e straordinari abiti “regali” firmati da Chanel, Dior e Balmain. Lo sponsor dello show? Gucci, il quale ha recentemente ambientato lo shooting per la sua 2017 Cruise Collection proprio nei giardini di Chatsworth.

L’esibizione sarà aperta dal 25 marzo fino al 22 ottobre 2017: non perdetevela!


Agata Maini

Scrittrice per passione e per necessità, trascorro le mie giornate tra una lettura e un articolo. Coltivo molte passioni, tra cui quella dei videogiochi, le serie TV e i tarocchi. La moda è l'arte dei nostri tempi, e nonostante il mio stile personale sia perlopiù vintage, amo le sfilate d'alta moda e la loro stravaganza.