Tom Ford: sfila a New York la primavera estate 2018

Tom Ford ha presentato durante la New York Fashion Week la sua collezione primavera estate 2018: sulla passerella un frizzante gioco tra passato e reinterpretazioni in chiave moderna. I tagli sartoriali prendono spunto dagli anni 80 nei capispalla, mentre il minimalismo definisce le linee dei tuxedo destrutturati. Pumps bicolor e pantaloni con risvolto si alternano a total demin look e body super sgambati.

Rosa e lamè

Il rosa è uno dei colori protagonisti della sfilata Tom Ford primavera estate 2018, nelle sfumature delicate del cipria, dal tubino arricciato alla maglia in lamè, abbinata a giacca e short risvoltati. La decollètè rosa shocking con punta bianca definisce con il tacco la silhuette, elegante nei tagli sartoriali e senza troppi accessori. I protagonisti sono i tessuti mixati e le linee pulite, che insieme scrivono una storia ricercata.

Total denim

Completo pantalone, a tre quarti, o gonna più giacca con maniche oversize: l’importante è che sia total denim. Alcune delle proposte Tom Ford primavera estate 2018 hanno celebrato questo materiale dal fascino senza tempo, per vestire la donna da capo a piedi: anche gli stivali bicolor e la borsa sono in jeans. Le sfumature del blu non resistono al fascino di strass e pailettes, come nel mini abito bianco che sfuma verso il blu oltremare.

Spalle oversize

Blazer, bomber e maglie: per i capispalla le spalle sono oversize e le maniche accompagnano morbide la figura, dando importanza alla parte superiore della figura. Gli echi degli anni 80 si mescolano a silhuette minimal, la donna è androgina ma anche super femminile. Il beauty look ha un gusto un po’ retrò, con eyeliner nero molto importante e manicure color champagne dall’effetto perlato.

Fucking fabulous

FUCKING FABULOUS 50ML[1][3][1]A New York, contestualmente alla sfilata primavera estate 2018, Tom Ford ha presentato anche il suo nuovo profumo, “Fucking fabulous“. Un’edizione limitata, che in Italia sarà disponibile solo nella boutique Tom Ford di Via Verri a Milano, dalle note orientali cuoiate. Olio di salvia, lavanda, mandorla, cuoio, ambra: un profumo intenso e inebriante. “E’ innegabilmente il modo più diretto per chiamare una fragranza dalla profumazione favolosa. Perché renderlo complicato?” ha dichiarato Tom Ford.


Benedetta Consonni

Coordinatrice della redazione di Junglam.com, scrive di bellezza, moda e lifestyle. Giornalista con un passato nella comunicazione, dopo qualche esperienza nella carta stampata ha iniziato a scrivere per il web, specializzandosi nella creazione di contenuti per portali e social network.