Mugler FW 2017: tra linee futuristiche e anni ’80

La stella stilizzata, iconica boccetta del profumo Mugler, è al centro anche della collezione Mugler Fall/Winter 2017-2018. Ispira gli accessori, abbraccia la silhouette degli abiti second skin, accompagna i tagli maschili e futuristici della sfilata, che ha portato sulla passerella capispalla in stile anni ’80 e colori forti, in abbinamento al bianco e al nero. Mugler ha sfilato durante la Paris Fashion Week dedicata al prêt-à- porter femminile con una proposta minimal ma d’impatto, in piena armonia con i codici stilistici della maison.

Tuxedo e completi maschili

Con la collezione Fall/Winter 2017-2018 Mugler reinterpreta il completo maschile, accessoriato con pumps super femminili e orecchini a stella. La figura è scolpita da linee dal taglio futuristico e vintage al tempo stesso: le spalle oversize rimandano agli anni ’80, ma i colori scintillanti e le plissettature grafiche portano la donna Mugler nell’immaginario spaziale. Il mood è architettonico, le linee ben definite, il colore evidenzia la struttura. Il tuxedo maschile si trasforma in raffinata jumpsuit o in abito da sera con scollatura asimmetrica. Il completo maschile giacca e pantalone evidenzia il punto vita grazie alla cintura, la giacca doppio petto diventa vestito, da portare con scarpe ultra flat. In alternativa alla giacca, Mugler propone sopra ai pantaloni neri top monospalla, in blu, con un contrasto elegante, oppure in nero, in tessuto morbido.

Stelle second skin e abiti plissettati

I tubini puntano sulla struttura grafica e sul colore: blu, argento, verde acido, grigio. La silhouette si fa più morbida nei materiali e sinuosa nelle forme per il tubino color arancio, su cui spiccano le spalle oversize e la stella stilizzata applicata al petto. Stelle destrutturate invece si mescolano ai bordi di minigonne e ai fianchi degli abiti, giocando con le geometrie della stoffa e le trasparenze dei corpetti. La giacca blu effetto vinile e il trench coat nero alternano volumi mini sul punto vita a volumi oversize sulle spalle. Inserti plissettati, anche in pelle, decorano gli abiti con orli asimmetrici, illuminandoli se colorati o a effetto contrasto con la sfoffa. Le sling back shoes sono molto raffinate, con catene gioiello a decorare il laccetto, e si alternano a stivaletti argentati con motivo stella e sandali a listini sottili. Il make up della sfilata è ultra naturale, con in evidenza il trucco grafico degli occhi, mentre l’hairstyle propone coda bassa con riga laterale.

Photos: @muglerofficial on Instagram


Patrizia Saolini

Esperta di moda e costume con esperienza ventennale in aziende del lusso internazionali. Per Junglam.com firma il blog The Camber by Patrizia Saolini e partecipa alle maggiori fashion week mondiali come corrispondente estera e style coach.