Maison John Galliano FW 2017: Overdressed Lady

Durante la Paris Fashion Week ha sfilato la maison John Galliano, presentando una collezione Fall/Winter 2017-2018 che vede la donna decadente e overdressed, come ha spiegato a Junglam nel backstage lo stilista Bill Gaytten. Le linee sinuose del corpo femminile vengono forzate dalla silhouette dei cappotti, stampe e broccati accentuano il look finto trasandato, accessoriato con scarpe da pirata e mini bag. La maison John Galliano porta in passerella una donna poliedrica, che gioca con la moda e si diverte pure, mixa tessuti leggeri e calzature pesanti, tessuti in voile e velluti corposi, pantaloni larghi e cappelli di piume, per valorizzare la femminilità senza dimenticare la quotidianità.

Accessori piumati e capispalla in evidenza

First look: pantaloni neri, cappotto doppiopetto con sciancratura che mette in evidenza le curve femminili, cappello di piume di Stephen Jones e scarpe da pirata in vernice con fibbie e punta quadrata. La maison John Galliano sfila da subito in passerella con la cifra stilistica della collezione, che abbonda nei volumi e crea contrasto tra la delicatezza degli outfit e l’imponenza delle calzature…forse per fare stare con i piedi per terra le grandi sognatrici! II trench coat nero è in tessuto lucido, come i pantaloni, che ricadono ariosi fino a terra. I velluti e i broccati neri esprimono suggestioni di un’eleganza d’altri tempi, tra il malinconico e il citazionismo, ma con un risultato sorprendentemente moderno nei tagli sartoriali. L’abito in velluto con stampa a fiori dai colori cupi è ravvivato dall’accostamento con calze arancioni e scarpe in suede color vinaccia. Orli asimmetrici e maniche oversize per l’abito di lana con collo alto, un dettaglio proposto anche per l’outfit total black in voile con arricciatura in vita e sul petto. Bias cut, lavorazione tipica della maison, e voile leggero impreziosiscono l’abito color vinaccia con stampa a maxi foglie autunnali, riproposto anche in nero.

Frange e stampe fiorite

Non solo cappelli piumati, ma anche abiti e cappotti. Lunghe frange partono dal corpetto traforato viola per arrivare fino a terra, creando un gioco di vedo non vedo con i pantaloni tono su tono, oppure rivestono completamente il cappotto, con bavero XXL. La tunica a collo alto arricciata nel punto vita e con maniche lunghe viene proposta anche con stampa floreale color cipria e polvere, ripresa nel mood dai morbidi completi maglia e gonna nelle tonalità salmone e lilla. Il broccato bianco è vivacizzato dalle fantasie dorate dell’abito bianco fasciante, arricchito da ampie tasche. L’abito azzurro ceruleo gioca con i drappeggi e i tagli, con una sola manica lunga e la fantasia delicata. L’azzurro è mixato al color senape, utilizzato anche per proporre una variante del cappotto con cappa sovrapposta alle maniche. Per il finale la maison John Galliano manda in passerella un lungo cappotto d’astrakan, doppio petto dal taglio militare, con ampio collo di montone.


Patrizia Saolini

Esperta di moda e costume con esperienza ventennale in aziende del lusso internazionali. Per Junglam.com firma il blog The Camber by Patrizia Saolini e partecipa alle maggiori fashion week mondiali come corrispondente estera e style coach.