Leanne Marshall SS2017 New York Fashion Week

Leanne Marshall è stata una delle molte designer che, nel corso degli anni, ha debuttato al quinto giorno della New York Fashion Week. Il “Project Runway” le ha permesso di far sfilare la sua collezione primavera estate 2017 allo Skylight Clarkson Square, dove la folla era talmente tanta che quasi non si respirava. Tra il pubblico c’era Arden Cho, star di “Teen Wolf”, Cary Deuber di “Real Housewives of Dallas”, Madison Beer, protetta di Justin Bieber, Summer Rae WWE wrestler, Holly Taylor e Miss New York 2016, Nicole Kulovany.

La collezione della Marshall è stata caratterizzata da colori delicati, tessuti leggerissimi, crop-tops trasparenti e abiti dalla grande vestibilità. A completare il look con eleganza, sandali nude.

Prima dello show, la Marshall ha chiacchierato amabilmente della sua collezione con la stampa (tra cui anche con l’International Business Times) e ha raccontato un po’ di sé e della sua ispirazione dietro la collezione: a quanto pare si è basata sull’energia guaritrice dei cristalli – “La mia collezione è un po’ come riuscire a comprendere che cosa rappresentano i cristalli per alcune persone. Sanno essere elementi fondamentali per modificare l’umore, e possono incanalare le emozioni di chi li circonda, chi li indossa, chi medita assieme a loro.

Leanne Marshall vinse la quinta stagione di “Project Runway” nel 2008 e ora è una frequentatrice assidua delle Fashion Week.

Specialmente in questa edizione della Fashion Week si è fatta molta attenzione sul creare diversità tra gli indossatori, per genere, forme e colore della pelle. La pressione a riguardo è molta: Yeezy ha saputo cogliere perfettamente il messaggio e farlo suo, e anche un’altra star del concorso Project Runway, Christian Siriano, ha fatto la sfilata principale assieme a modelle plus-size.

Anche la Marshall è d’accordissimo a riguardo: “Purtroppo non siamo riuscite a confermare le modelle plus-size, ma il nostro cast è estremamente diverso. Insomma, disegnare un vestito che stia bene solo a un tipo di donna non ha nessun senso. Il vestito deve adattarsi al colore della pelle e anche alla forma del corpo – e questo è importante che si veda anche sulla passerella.

Photo Credits: IBT

Photo Credits: IBT


Patrizia Saolini

Esperta di moda e costume con esperienza ventennale in aziende del lusso internazionali. Per Junglam.com firma il blog The Camber by Patrizia Saolini e partecipa alle maggiori fashion week mondiali come corrispondente estera e style coach.