Barbara Casasola SS2017 London Fashion Week

Barbara Casasola ha espresso il suo ritorno alla primavera attraverso una collezione ready-to-wear basata sulle forme e sull’essenzialità che ha sfilato alla London Fashion Week pochi giorni fa.

Il suo stile è semplicissimo, lineare e di estrema bellezza e qualità di tessitura. Supponiamo che Katharine Hepburn decida di fare un nuovo film ambientato nella giungla? Probabilmente indosserebbe solo Barbara Casasola. Questa collezione è perfetta per apparire bellissime anche nella canicola, e la freschezza dei tessuti, delle ampiezze e dei tagli ci appare immediata, favolosa sulle modelle che sfilavano sulla passerella.

L’ispirazione dietro questa collezione? La fotografia che ritrae una donna in full body-paint in una tribù brasiliana, i candomblè, ha permesso ai midi dress in bianco, caramello, ruggine e navy di venire al mondo senza sforzo.

Questa collezione eterea e delicata, quasi romantica, ha saputo trasformare un’ispirazione tribale in un concentrato di abiti chic e raffinati adatti ad ogni giornata e, forse, ad ogni epoca.

Il debutto della Casasola è recentissimo: la sua primissima sfilata è stata nel 2013. Nel 2014, Barbara è stata la “Guest Women’s Wear Designer” presso Pitti Uomo, a Firenze. Nell’aprile 2015 ha ricevuto il premio “WGSN Breakthrough Women’s Wear Designer.”

Photo Credits: London Fashion Week Official

 


Agata Maini

Scrittrice per passione e per necessità, trascorro le mie giornate tra una lettura e un articolo. Coltivo molte passioni, tra cui quella dei videogiochi, le serie TV e i tarocchi. La moda è l'arte dei nostri tempi, e nonostante il mio stile personale sia perlopiù vintage, amo le sfilate d'alta moda e la loro stravaganza.