EN IT

Tatuaggi: suggerimenti per ragazze

Sfatiamo dubbi e paure sui tatuaggi: tutti i consigli per scegliere il più adatto a voi.

Tatuaggi impegnativi

Tatuaggi: belli da vedere quanto impegnativi da portare. Molte di noi vorrebbero farsene uno, ma i dubbi sono tanti: e se poi viene male? E se al lavoro lo giudicano inappropriato? E se poi ci stufiamo?
Ecco qualche consiglio utile per superare la paura:

Informarsi sul tatuatore

Per evitare di farsi segnare sulla pelle qualcosa che rimpiangeremo a vita, è importante informarsi sui tatuatori della zona! Molti hanno la loro pagina sui social in cui postano le foto dei lavori più belli. Ricordate che un tatuatore non è necessariamente bravo in tutto: c’è chi si specializza sui lavori in bianco e nero, chi sul realismo e chi sul colore. Pensate al tipo di tatuaggio che volete e cercate un artista specializzato in quella tecnica.
Se nella vostra zona non c’è nessuno che vi soddisfi, cercate qualche grande fiera periodica sui tatuaggi, in cui potrete chiedere un lavoro ad artisti da tutto il mondo.

Evitare alcuni tipi di tatuaggi

Evitate tatuaggi di cui potreste facilmente pentirvi, come il nome di un’amica o della squadra del cuore. Ricordate che un tatuaggio rimarrà sulla vostra pelle aper tutta la vita! Siete proprio sicure di volervi stampare ora sul petto il nome del fidanzato che conoscete da due mesi?

La posizione è importante

Ricordate che un tatuaggio è per sempre, ma il nostro corpo non rimarrà giovane in eterno: con l’avanzare dell’età la pelle perde tonicità, i chiletti di troppo aumentano, e un tatuaggio rischia di rovinarsi.
Evitate zone a rischio deformazione, come la pancia o il seno.

Tatuaggi discreti

Se siete ancora piene di dubbi, potreste iniziare con un tatuaggio piccolo e discreto – magari in una zona che non vedete spesso, come il retro del collo. Vi aiuterà a prendere coraggio e sarà più difficile stufarsene.
Cuoricini, stelline, pianeti, alberelli, occhi stilizzati, ancore, diamantini, buchi di serratura, frecce: simboli molto piccoli che possono passare quasi inosservati ed essere pieni di significati personali. Un’ottima idea per un primo tatuaggio!


Giada Zavarise

Ex studentessa della Scuola Internazionale di Comics, attualmente impegnata nella difficilissima impresa del vivere scrivendo Cose. Quando non scrivo su Junglam leggo fumetti, bevo tè, gioco di ruolo e imparo fatti inutili su animali bizzarri.