3 capi fashion per superare il cambio di stagione

Se in queste ultime settimane avete messo a dura prova il vostro senso dello stile, cedendo regolarmente alla tentazione di vestirvi a cipolla e rivalutando la praticitá delle scarpe da ginnastica con cui di solito portate fuori il cane, sappiate che si può dare di più grazie ai 3 capi fashion per superare il cambio di stagione.

Trench con cintura

Trench Burberry

Trench Burberry

In principio c’era il Burberry, ovvero l’iconico impermeabile color biscotto con fodera a quadretti, che ognuna di noi ha posseduto almeno una volta nella vita. Il trench con cintura rimane ancora oggi un capo passe-partout con il grande pregio di definire la figura femminile ed esaltarne il punto vita.
Sulle ultime passerelle il trench con cintura ha sfilato in tutte le fogge e materiali, da quello corto in neoprene colorato a quello lungo in plastica trasparente.
Meglio quindi trovare il modello che fa per voi invece di infagottarvi a strati per tenere a bada le intemperie mentre vi recate in ufficio.

Felpa con cappuccio

Di per sè la felpa con cappuccio è un capo casual e senza pretese, prediletto per andare a fare la spesa o per accompagnare i figli nelle varie attività sportive. Ultimamente, grazie ai designer più all’avanguardia, sta vivendo un revival inaspettato per la vestibilità slimfit che la contraddistingue e per il cappuccio dal piglio sempre più raffinato.

Felpa con cappuccio Fenty Puma by Rihanna

Felpa con cappuccio Fenty Puma by Rihanna

La felpa col cappuccio è dunque un summer trend SS17 soprattutto se arricchita da inserti di pizzo, di raso double e abbellita da slogan e messaggi provocatori. A noi di Junglam piace perchè è diventato uno dei 3 capi fashion per superare il cambio di stagione senza apparire banali o, peggio ancora, un pó trasandate. La felpa con cappuccio ci ha convinti, tanto da consigliarvela per conferire un tocco eccentrico a quei week end di freddo inaspettato in cui, invece di rimanere a casa, si puó trovare la motivazione necessaria per passare con leggerezza dalla lezione di zumba in palestra al brunch nel vostro ristorante preferito.

Stivaletto basso

Stivaletti Cinti

Stivaletti Cinti

Super gettonato in primavera, lo stivaletto basso risolve il dilemma tipico delle giornate uggiose dove l’umiditá si fa sentire ma non siete sicure che continuerà a piovere fino a sera. Come affrontare dunque l’alternarsi delle nuvole e del sole senza rischiare di rovinare le decolletè del vostro stilista preferito?
Ecco che lo stivaletto basso diventa una valida alternativa alla scarpa da ginnastica di cui sopra e alla classica galoscia, che in primavera è meglio relegare fuori dal circuito metropolitano.
Raccomandiamo di scegliere un modello in pelle trattata, con la suola in gomma e il tacco comodo di massimo 6 centimetri, magari da abbinare ad una gonna lunga o a dei jeans attillati.

Ci auguriamo che questi spunti vi siano utili per affrontare il cambio di stagione esaltando la vostra femminilità e salvaguardando lo spirito glamour che da sempre vi rende speciali.


Patrizia Saolini

Esperta di moda e costume con esperienza ventennale in aziende del lusso internazionali. Per Junglam.com firma il blog The Camber by Patrizia Saolini e partecipa alle maggiori fashion week mondiali come corrispondente estera e style coach.