I nuovi trend del 2017


Quali trend moda domineranno questo 2017? Tutte le previsioni di Junglam.

Modelle plus size

Da anni ormai si parla della piaga dell’anoressia tra modelle, degli immancabili ritocchi digitali, della volontà di conformare le donne a modelli predefiniti e impossibili. Ma finalmente, qualcosa sta cambiando: sempre più marchi decidono di usare modelle dai corpi più naturali, e di minimizzare i “ritocchini” a Photoshop. Diamo quindi il benvenuto a una nuova era fatta di modelle plus-size!

L’attivismo diventerà chic

Negli ultimi anni si è sentito parlare sempre di più di matrimoni gay, diritti dei transessuali, femminismo, equità negli stipendi, problemi climatici e culturali. L’attivismo politico è un tema sempre più pressante, e non dubitiamo che abiti con immagini e slogan diverranno sempre più di moda.

I vestiti di Melania Trump

Il 20 gennaio, durante l’Inauguration Day, i nostri occhi saranno puntati su Melania Trump. Cosa vestirà l’ex modella per il giorno in cui suo marito diverrà ufficialmente il Presidente degli Stati Uniti d’America?
Durante la campagna presidenziale, la futura First Lady ha vestito principalmente brand europei, come Emilia Wickstead, Roksanda Ilinicic e Gucci. Ci si aspettà però che d’ora in poi indosserà brand più americani, come Ralph Lauren – una tendenza che potrebbe influenzare la moda di un’intera nazione.

Raf Simons sarà il nuovo Calvin Klein

Il nuovo direttore creativo di Calvin Klein Raf Simons è stato nominato in Agosto, ma deve ancora dare prova del suo talento. Lo vedremo in azione il 10 febbraio, quando uscirà la sua prima collezione per la casa di moda di cui ora è a capo.
Raf Simons ha già lavorato per marchi come Dior e nel campo della moda maschile, e nessuno dubita della sua abilità come stilista. Ma come se la caverà nel suo nuovo ruolo, in cui dovrà occuparsi di marketing, comunicazioni, aspetto visivo e tutto quel che riguarda una casa di moda?


Giada Zavarise

Ex studentessa della Scuola Internazionale di Comics, attualmente impegnata nella difficilissima impresa del vivere scrivendo Cose. Quando non scrivo su Junglam leggo fumetti, bevo tè, gioco di ruolo e imparo fatti inutili su animali bizzarri.