Furla Series #01 con Simone Forti al Museo del Novecento

Fondazione Furla, in collaborazione con Museo del Novecento di Milano, presenta il primo appuntamento di Furla Series #01 Time after Time, Space after Space, un programma di performance d’autore dedicato a cinque artisti di diversa generazione e provenienza.

In corrispondenza della Fashion Week di Milano Primavera/Estate 2018 (20-25 settembre 2017), andrà in scena dal 20 al 23 settembre presso la Sala Fontana del Museo del Novecento il primo focus del progetto Furla Series #01, Simone Forti. To Play the Flute. Figura di riferimento nella danza postmoderna, la coreografa italoamericana Simone Forti ha lasciato un segno profondo da oltre cinquant’anni sulle arti performative contemporanee e sulla danza, distinguendosi nel tempo per l’essenzialità dei suoi movimenti e per l’improvvisazione realizzata nella fusione di parole e atti.

Simone Forti. To Play the Flute è il reenactment – ovvero la ri-attuazione, o nuova rappresentazione – di quattro storiche performance dell’autrice, che ne scandiscono le fondamentali tappe artistiche e ne illuminano i fattori chiave, quali la combinazione di oggetti e azioni e l’importanza del suono. Proprio con la performance Huddle del 1961 – riproposta per Furla Series #01 – Simone Forti si fa conoscere a New York durante una serie di eventi organizzati nello studio di Yoko Ono; all’interno del programma che andrà in scena a Milano, anche Censor (1961), Cloths (1967) e Sleepwalkers (1968).

Simone Forti. To Play the Flute
21-22-23 settembre 2017
Museo del Novecento, Sala Fontana
Orari: primo ingresso ore 18.30, inizio performance ore 19.00; secondo ingresso ore 20.00, inizio performance ore 20.30.
Ingresso libero fino esaurimento posti.


Irene Lodi Rizzini

Esperta di moda e laureata in letteratura, collabora con Junglam fin dagli esordi, proseguendo l'esperienza di editing e coordinamento in redazione maturata in molteplici anni di lavoro sul web.