Come abbinare i colori: il giallo

Il colore più trendy della primavera è il giallo. Scopriamo insieme tutte le nuances di questa tinta piena di allegria!

Moda e fashion si tingono di giallo

Secondo le ultime tendenze, il giallo acceso è uno dei colori più in di questa primavera 2017. Una tinta piena di energia, per darvi la carica e ritrovare una nuova vitalità dopo le più bigie giornate invernali. Non sentitevi timide: non è necessario vestirsi come un evidenziatore per essere alla moda!

Come indossare il giallo

Il giallo è un colore semplice da indossare, che si abbina bene a toni più delicati come l’azzurro e il verde. Non dimenticate che il Colore Pantone del 2017 è il Greenery!
Vestitini e abiti monocolore (come quello di Max&Co.) irradiano luce e si abbinano bene a stuoie e giacche dai colori più posati, come il grigio o il nero. Se non vi sentite abbastanza coraggiose per un look total-yellow, potete provare con una più discreta gonna da abbinare a delle calze nere o grigie. Tra i prodotti del momento segnaliamo la gonna midi plissé di Bardot, mentre Anna Field propone una gonna più corta, ricamata, da portare a vita alta e con un sorriso sul volto.  Belli anche i pantaloni giallo acceso monotinta che propone Marella, da abbinare a una camicia bianca o a colori pastello.
Sul fronte top abbiamo invece vestiti ariosi e delicati come la blusa con maniche ampie di Pull&Bear e la felpa con volant di Zara.

Accessori gialli

Se non volete esagerare, affidatevi agli accessori: fiocchi tra i capelli, ciabattine ed eleganti pochette possono vivacizzare con eleganza una mise dai colori più sobri.
Tra gli accessori più in segnaliamo la metropolis bag di Furla e la pochette con nappine di Ippocampo. Sul settore calzature, invece, le belle ciabattine gialle di Asos e le scarpe décolleté in vernice gialla con bordo nero di Simone Castelletti.


Giada Zavarise

Ex studentessa della Scuola Internazionale di Comics, attualmente impegnata nella difficilissima impresa del vivere scrivendo Cose. Quando non scrivo su Junglam leggo fumetti, bevo tè, gioco di ruolo e imparo fatti inutili su animali bizzarri.