EN IT

Scuole di moda a Milano, Design Degree Show Marangoni

Il 6 luglio l’Istituto Marangoni, una delle scuole di moda di Milano più famose, ha presentato a una platea di appassionati e addetti ai lavori una selezione dei progetti migliori tra quelli elaborati dagli studenti del terzo anno dei corsi di Accessories Design, Visual Design, Interior Design e Product Design.

Presso lo spazio Lounge di Super Studio, il Degree Show è andato in scena all’interno di un allestimento innovativo, progettato dal collettivo Aurora Meccanica in collaborazione con il dipartimento di Visual Design. Il grande cubo sospeso protagonista dell’allestimento racchiudeva al suo interno i migliori progetti per dare modo ai visitatori di approfondire le dinamiche di sviluppo e progettazione tramite dispositivi interattivi.

I progetti presentati

Marangoni Design Degree ShowGli studenti dell’Anno Accademico 2016/17 suddivisi per corso di laurea hanno elaborato direttamente i loro prototipi e li hanno realizzati all’interno del laboratorio di Arsutoria School, scuola di moda a Milano specializzata nelle tecniche di lavorazione della pelle.

Per il corso di Accessories Design, gli studenti hanno lavorato su tre capsule collection: una borsa ispirata al tema punk, un prototipo di calzatura e una sneakers urban-trail.

L’esercizio di Visual Design prevedeva una riflessione sull’importanza di questa disciplina e gli studenti hanno declinato il tema sia in ambienti digitali che analogici utilizzando a proprio piacimento video, immagini statiche, graphic e interactive design.

Per l’Interior Design le studentesse hanno progettato un disco pub per la Maison Martin Margiela indagando l’incontro tra architettura di interni e il mondo fashion. Infine, per il progetto presentato dalle studentesse di Product Design, era stato proposto il tema “New Materials for New Ideas” sull’utilizzo di materiali innovativi.

La commissione che ha scelto i diversi progetti da presentare al Degree Show era composta dalla direzione dell’Istituto Marangoni Milano · The School of Design e da professionisti esterni.

I quattro progetti selezionati e i vincitoriMarangoni Design Degree Show

Tra i progetti presentati dagli studenti del terzo anno dei corsi di design della celebre scuola di moda di Milano i quattro considerati migliori all’interno delle categorie sono stati quello di Giorgia Baroni per Interior Design, quello di Natalia Suárez Lopéz per Product Design, quello di Ivan Leplevskiy per Visual Design e, infine, quello di Nun Samanworakit per Accessories Design.

Il progetto di Giorgia Baroni, chiamato The Illusionist, ha avuto il suo punto di forza nel luogo in cui è stato realizzato: un castello nella periferia di Bruxelles, chiamato “Château Miranda”, ispirato agli abiti nostalgici e con richiami a tempi passati tipici della Maison Martin Margiela. CELLLIA LAMP, la lampada wireless progettata da Natalia Suárez Lopéz, è controllata da un’app e, grazie al materiale stampato a pellicola 3D, ha la possibilità di interagire attraverso le vibrazioni. Borrachitos, il progetto alla base della tesi di laurea di Ivan Leplevskiy, declina la cucina messicana e la birra artigianale in chiave moscovita. Infine Over Spirit, la collezione di borse di Nun Samanworakit, traduce in chiave femminile l’ispirazione punk grazie a materiali come spille, borchie, cuoio e pellicce.


Serena Serra

Laureata in editoria e giornalismo ed esperta di comunicazione e brand management, si dedica alla creazione di contenuti per portali e siti web. Per Junglam.com è redattrice moda, beauty e lifestyle.