A San Pietroburgo il primo flagship store Amber&Art

Un punto vendita pensato come una galleria d’arte in cui esporre delicati gioielli in ambra.

Flagship Store

È stato inaugurato in Russia, a San Pietroburgo, il primo flagship store del marchio di gioielleria e oggettistica Amber&Art.
420mq di spazio d’esposizione direttamente nel centro storico, situato nella casa Casa del mercante Antonov – celebre edificio costruito nel 1824 dall’architetto Domenico Adamini. Una cornice artistica che racchiude gioielli in ambra di altissimo valore artistico; uno spazio a metà tra un negozio e una galleria d’arte.
Protagonista di ogni sala è il gioiello in ambra in tutte le sue forme, incastonato in ambienti che ne enfatizzano il valore.

Gli ambienti

Nella Hall centrale, caratterizzata da un controsoffitto a legno in cassettoni, si ha una selezione generale delle tipologie di gioiello che verranno trattate nelle singole sale.
I prodotti vengono esposti su isole di brillante ottone, o pendono da delicati ganci che si protendono dalle pareti in cemento grezzo. Pannelli in seta di tipo moiree incorniciano gli espositori.
Il corridoio che collega la hall alle altre stanze è pensato come una vera e propria galleria artistica, in cui i gioielli riposano collecati in teche in vetro – poggiati su piedistalli in marmo Striato Olimpico nero.
Le due sale principali presentano volte a botte e pannelli espositivi in metallo blu, che si riflettono a vicenda come specchi da sogno. La sala vip ha invece un’atmosfera più intima, con pareti in velluto nero e lampadari realizzati a mano.
Ambienti diversi, ma accumunati da una coerenza stilistica e dei materiali: gli ottoni, i marmi pregiati, i tessuti in seta.

Studio Piuarch

Ad occuparsi dell’arredamento del locale è stato Piuarch, importante studio milanese che si è già caratterizzato per collaborazioni con marchi come Dolce & Gabbana, Givenchy e Gucci.
Fondato nel cuore di Milano nel 1996, Piuarch si è sempre occupato di progettazione di edifici pubblici, residenze e spazi commerciali, diffondendo nel mondo l’eleganza e il gusto per la ricercatezza squisitamente italiane.


Giada Zavarise

Ex studentessa della Scuola Internazionale di Comics, attualmente impegnata nella difficilissima impresa del vivere scrivendo Cose. Quando non scrivo su Junglam leggo fumetti, bevo tè, gioco di ruolo e imparo fatti inutili su animali bizzarri.