Smalto peel off: cos’è e quale scegliere

Avere unghie sempre perfette e in ordine è il desiderio di moltissime donne. Spesso però, soprattutto in vacanza, il desiderio di sfoggiare una manicure sempre diversa è soffocato dagli impegni, dalla mancanza di tempo o dalla fretta. Una soluzione per applicare lo smalto rapidamente e per rimuoverlo con altrettanta facilità è lo smalto peel off: vediamo cos’è lo smalto peel off e le migliori marche che lo propongono.

Cos’è lo smalto peel off

Lo smalto peel off è molto simile allo smalto semipermanente, la durata di questo tipo di smalto può variare dai sette ai dieci giorni e non necessita di essere rimosso con la lima, scongiurando così il pericolo di indebolire l’unghia.

La vera novità di questo genere di prodotto consiste nella tecnica di rimozione: peel off, infatti, in inglese significa “sbucciare, spellare” e questi smalti, che asciugandosi diventano simili a un nastro gelatinoso, richiedono solo di essere sollevati da un angolo e poi tirati via per essere rimossi.

Smalti peel off

@minycosmetics

Smalti peel off Mi-Ny

Perfetti per la stagione estiva, gli smalti Peel Off Lac Prêt-à-Porter di Mi-Ny hanno dalla loro parte non solo l’innovativa tecnica di rimozione, ma anche la praticissima formula one step: in un solo prodotto abbiamo base coat, colore e top coat.

Dopo aver preparato le unghie, quindi, sarà sufficiente applicare una prima mano di smalto, farlo catalizzare sotto la lampada per pochi minuti, applicare un secondo strato sottilissimo e far catalizzare ancora per uno o due minuti.

Per rimuoverlo è necessario mettere le dita in ammollo in acqua calda per pochi minuti e, aiutandosi con un bastoncino di legno d’arancio, sollevare i bordi della lacca e sfilare. Gli smalti Peel Off Lac Prêt-à-Porter sono proposti in 14 nuance.

Smalti peel off La Femme

Lo smalto peel off di La Femme Professionel è uno smalto semipermanente che, continuando a mantenere la resa di un semipermanente tradizionale, risulta veramente semplice da rimuovere. Come tutti gli smalti di questa particolare categoria, anche gli smalti della linea Peel Off Gel si rimuovono semplicemente “spellando” l’unghia, senza doversi preoccupare di danni o residui. Coprenti e molto brillanti, gli smalti peel off La Femme garantiscono una durata del colore per oltre due settimane e sono proposti in oltre 45 tonalità.

Smalto peel off su QVC e da Sephora: Little Ondine e Alessandro

Smalti peel off

@official_sensationailuk

Anche on line è possibile trovare ampia scelta di smalti peel off. Su QVC sono disponibili gli smalti peel off del marchio Little Ondine il cui punto di forza, oltre alla semplicità di rimozione, è la loro composizione naturale. L’intera collezione, infatti, è creata utilizzando tre ingredienti principali: resina, acqua e pigmenti naturali, che rendono le lacche del tutto inodori. Sono disponibili in oltre 80 colori.

Gli smalti peel off disponibili sull’e-shop di Sephora sono quelli della linea Striplac di Alessandro International: disponibili in 19 colori e garantiti per durare più di 10 giorni, gli smalti Striplac non contengono sostanze aggressive come canfora e formaldeide e non si scheggiano grazie alla composizione con materiali flessibili ed elastici. Gli smalti peel off di Alessandro International sono disponibili anche sul sito web del marchio, dove è possibile trovare oltre 70 tonalità.

Base e top coat peel off: Essence e ProNails

Altri marchi cosmetici non propongono smalti peel off, ma basi e top coat che, applicati insieme a uno smalto in gel o a un semipermanete, lo rendono “sfilabile”. Essence, nella linea Gel Nails at Home, offre Peel Off Gel Base, un base coat che promette ultrabrillantezza e una durata di dieci giorni. ProNails presenta tra i suoi prodotti il sistema SoPolish + Vital NailSkin che assicura una protezione totale dell’unghia, un prolungamento della durata dello smalto oltre le due settimana e una rimozione facile e veloce.


Serena Serra

Laureata in editoria e giornalismo ed esperta di comunicazione e brand management, si dedica alla creazione di contenuti per portali e siti web. Per Junglam.com è redattrice moda, beauty e lifestyle.