Maschera purificante fai da te all’argilla bianca

Quale miglior ingrediente per una maschera purificante fai da te se non l’argilla? Non è mai il momento sbagliato per agire in profondità, aiutando la pelle del nostro viso a purificarsi eliminando impurità e tossine e introducendo preziosi minerali. Per farlo, l’argilla è uno dei migliori rimedi naturali, conosciuto già da molto tempo e adoperato per risolvere diversi problemi come le dermatiti e le malattie reumatiche, per curare le infiammazioni, oltre che per purificare la pelle e far scomparire gli  inestetismi.

Esistono diverse tipologie di argilla: verde, rossa, bianca e rosa, ognuna con diverse proprietà e ognuna specifica per risolvere diverse problematiche della pelle. Quella utilizzata per questa maschera è l’argilla bianca, particolarmente adatta come rimedio per la pelle grassa.  Una delle sue principali proprietà è infatti quella di restringere i pori e purificare la pelle. È quella più conosciuta ed è adatta anche alla pelle più sensibili perché molto delicata e pura, idrata,  remineralizza e decongestiona la pelle.

Maschera purificante fai da te all’argilla bianca

Gli ingredienti necessari per preparare la maschera all’argilla bianca sono:

3 cucchiai di argilla

1 cucchiaio di gel d’aloe

2 cucchiai di acqua di rose

due gocce di tea tree oil

acqua qb.

Occorre procurarsi un contenitore in ceramica, in plastica o anche in legno per preparare la maschera, evitando quindi di utilizzare contenitori in metallo non adatti al contatto con l’argilla. La preparazione richiede molto tempo perché l’argilla ha bisogno di essere lavorata a lungo aggiungendo l’acqua poco per volta fino ad ottenere un composto omogeneo. Dopo averla fatta riposare per circa 20 minuti si possono aggiungere gli altri ingredienti.
Questa maschera purificante va applicata sul viso e lasciata in posa per 10 minuti.

 


Alessandra Mannarino

Nata negli anni 80, cresciuta in due mondi: quello dei libri, fonte d’ispirazione e meta di viaggi senza tempo, e quello della musica, ragtime, soul, R&B e l’improvvisazione del jazz sono la carica di ogni nuovo giorno. Adora i viaggi perché aprono la mente e la cucina per dare sfogo alle idee. Una massima? “Fai ciò che senti essere giusto nel tuo cuore perché verrai criticato comunque: biasimato se lo fai e se non lo fai” (E. Roosevelt).