Da Bond Girl a Gone Girl: Rosamund Pike beauty look da Oscar

Capelli biondi, occhi azzurri e un sorriso intrigante, Rosamund Pike è sotto i riflettori mediatici da quando con l’interpretazione di Amy Dunne, protagonista dell’ultimo film di David Flincher, Gone Girl, ha ricevuto la nomination sia per i Golden Globes che per gli Oscar, ma la sua carriera di attrice nasce molto tempo fa.

Classe ’79, inglese purosangue, Rosamund Pike, dopo essersi laureata a pieni voti in letteratura inglese a Oxford conquista il successo sul grande schermo nel 2002 grazie al ruolo della Bond girl Miranda Frost, nel film “007 La morte può attendere“.
Anche se ha debuttato con un film d’azione di primissimo livello, la sua carriera è poi proseguita con parti in alcuni cosiddetti B-Movie, tra cui The Libertine (per il quale ha vinto il premio miglior attrice non protagonista al British Independent Film Awards), e Orgoglio e pregiudizio (2005), interpretando una delle figlie Bennet.
Rosamund compare nuovamente a Hollywood nel 2005 con il film d’azione Doom, e nel 2007 con il thriller Il caso Thomas Crawford, per poi tornare al cinema inglese con tre ottime interpretazioni nei film An Education (2009), We Want Sex (2010) e La versione di Barney (2010). Dopo essere diventata mamma di due bambini, Hollywood la accoglie un’altra volta come protagonista di Gone Girl, trasformandola nell’attrice top del momento.

Rosamund: capelli biondi e lucenti per un hairstyle alla Grace Kelly

In tanti la definiscono la Grace Kelly dei nostri giorni e il soprannome non è dovuto solamente al suo viso angelico e pulito ma anche alle sue scelte in tema di hairstyle.
Dal suo debutto ad oggi Rosamund non ha mai fatto “colpi di testa” come tante altre star del cinema, mantenendo sempre il suo luminoso biondo naturale da perfetta brava ragazza inglese e giocando solo leggermente sulla lunghezza.

Nei primi anni della sua carriera ha spesso sfoggiato un long bob con riga in  mezzo o laterale con ciuffo, alternando uno sleek a volte perfetto e altre più naturale ad altri hairstyle con un mosso morbido appena accennato, un ondulato e a volte un riccio più o meno accentuato.

Negli ultimi anni  l’attrice è passata a un bob, portandolo mosso o liscio, o un mix dei due come nella cerimonia di quest’anno dei Golden Globes.

Parlando di hairstyle non possiamo non citare i suoi raccolti: Rosamund si presenta frequentemente agli eventi con morbide pettinature sbarazzine e molto naturali, con altre formali e definite e altri mezzi raccolti che le danno un look meno formale e al tempo stesso ricercato.

Sguardo intenso e pelle perfetta: make up di una star

Pelle chiara, capelli dorati, l’attrice è un esempio di bellezza acqua e sapone e delicata. Il giusto make up per lei è classico ma non nude, con occhi definiti che devono spiccare sull’incarnato.
Nelle occasioni mondane l’attrice opta sempre per un fondotinta dalla texture leggera, che la fa apparire fresca e naturale e zigomi lievemente colorati da un blush rosa per esaltare i lineamenti; Rosamund fa molta leva sugli occhi, mettendo in risalto talvolta la forma degli occhi, attraverso eyeliner molto pronunciati o le ciglia, con un mascara con effetto allungante. Il risultato? Uno sguardo definito e molto intrigante.
Per le labbra Rosamund alterna lipstick luminosi a effetto naturale a colorazioni lievemente più scure come il rosa intenso o il rosso chiaro.

 


Giulia Maserati

Con una passione quasi ossessiva per la moda e lo stile, sono da sempre curiosa e affascinata da tutto quello che è degno di essere ammirato e contemplato perché unico, speciale, armonico e aggraziato. Adoro le scarpe, la danza, il correre, la bici e il viaggiare per il mondo… seguo qualsiasi forma di bello e non so fermarmi mai.